Economia

"Peak oil", quando il petrolio raggiungerà il picco comincerà il suo declino

La ripresa post pandemica porta a una produzione di petrolio particolarmente sostenuta. Per quanto ancora? Dipenderà dall'impegno e dagli investimenti di governi e privati nella ricerca e produzione di fonti alternative
2 minuti di lettura

È una formula usata spesso dagli economisti quando gli si chiedono lumi su una situazione dagli incerti sviluppi: andrà peggio prima di andare meglio. È la situazione del petrolio, l'imputato numero uno alla sbarra in questi giorni a Glasgow: dato per assodato che la domanda diminuirà per l'impellente necessità di tagliare le emissioni da  combustibili fossili - e questo avverrà certamente sia che si rispettino gli accordi di Parigi sia che prevalga la moratoria chiesta da Russia e Cina - gli analisti finanziari del settore energia, oltre agli ambientalisti, si chiedono affannosamente quando sarà il momento di svolta, il peak oil.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori