In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Green&Blue

Persone che cambiano il mondo

Persone che cambiano il mondo
Domani in edicola il nuovo numero di Green&Blue. In primo piano: le persone e il loro contributo alla più grande sfida che l'umanità abbia mai avuto: fermare il riscaldamento globale
1 minuti di lettura

Al giro di boa del primo anno Green&Blue, il content hub di Gedi dedicato alla sostenibilità ambientale, si sdoppia. E punta tutto sulle persone. I climate changers, le donne e gli uomini che con il loro impegno, con le loro battaglie, con il loro talento stanno contribuendo alla più grande sfida che l'umanità abbia mai avuto: fermare il riscaldamento globale e, come direbbe il premio Nobel per la Fisica Giorgio Parisi, salvare non il pianeta Terra, che comunque andrà avanti, ma la specie umana.

A partire dal numero in edicola domani, insomma, le persone - non gli studi, non le tecnologie, non gli allarmi - tornano protagoniste del mensile distribuito con tutte le testate del gruppo. Che, come detto, si sdoppia: due copertine, due giornali in uno. Uno dedicato al Green, agli ambientalisti e agli attivisti; l'altro al Blue, alle aziende e ai politici davvero impegnati a ridurre le emissioni inquinanti e promuovere un nuovo modello industriale.

 

A partire da ciascuna copertina iniziano due giornali diversi ma complementari che si incontrano nel paginone centrale, questo mese dedicato alla scoperta dei risultati di una grande ricerca condotta da Swg per capire quanto è davvero importante questo tema per gli italiani e a cosa siamo disposti a rinunciare, cosa siamo disposti a cambiare, per dare il nostro contributo (spoiler: non poco).

 

Sulla copertina Green tre attiviste: Martina Comparelli, rappresentante italiana dei Fridays for Future; DIletta Bellotti, autrice di un manuale per giovani rivoluzionari; e Marica Di Pierri, che assieme ad oltre duecento ricorrenti, il 14 dicembre porterà lo Stato italiano in tribunale per "inadempienza climatica" (la citazione si chiama "Giudizio Universale"). Per le tre un titolo che richiama il tweet con cui Greta Thunberg ha commentato i risultati (per lei) deludenti della conferenza Cop 26 di Glasgow: "Noi siamo la speranza".

 

Anche sulla copertina Blue ci sono tre persone: sono Marco Armellino, co-fondatore di AWorld, la app scelta dalle Nazioni Unite che trasforma la sostenibilità in un gioco; Pierandrea Quarta, fondatore di ReBo, una bottiglia tecnologica per incentivare il consumo di acqua azzerando quello delle bottiglie di plastica; e Martina Fondi, coordinatrice dei programma di Treedom, società che permette di adottare un albero e seguirlo sul web. Per i tre protagonisti il titolo richiama quello dell'Open Summit di Green&Blue del 16 novembre scorso: "Cerchiamo sognatori" era quello; "Sognatori come noi" è questo. Il riferimento è al mondo delle startup che si occupano di contrastare il cambiamento climatico per le quali Green&Blue ha lanciato due iniziative, nelle scuole e nelle università.