In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

La tartare di manzo

La tartare di manzo
Amata dagli Zar e dai nobili russi, questa ricetta è ancora oggi sinonimo di eleganza e buon gusto - in tutti i sensi -. Semplice da preparare, richiede carne eccellente
1 minuti di lettura

La tartare di manzo - diffusa soprattutto nel Nord Italia ma non solo - è un antipasto tra i più classici della cucina italiana, di gran classe, amato più o meno da tutti e per niente difficile da preparare. La tartare è infatti una ricetta a base di carne cruda che parte da due capisaldi fondamentali: la qualità della carne (farsi consigliare da un buon macellaio) e la consistenza della stessa. Andrà sminuzzata al coltello, lavorata e servita rigorosamente a temperatura ambiente e condita a piacimento: con vari tipi di salse, con i capperi e un filo d'olio, con una grattata di tartufo o semplicemente con una macinata abbondante di sale grosso di alta qualità.

 

La tartare di manzo è una ricetta dalle origini discusse; leggenda vuole che la sua nascita sia legata alle abitudini di vita del popolo dei tartari, popolo nomade che aveva bisogno di preprazioni veloci e poco complesse. Diffusa in Russia e amatissima alla corte di Nicola II - dove plausibilmente la ricetta viene affinata -, arriva a Parigi, dove verrà poi canonizzata e tramandata come la conosciamo oggi, a seguito dei nobili russi che scapparono da San Pietroburgo dopo la caduta dell'Impero. 

 

Tartare di manzo: la ricetta

 

Ingredienti (per 4 persone):
800 gr di carne di manzo (preferibilmente filetto)
1 cipollotto 
2 cucchiai di senape
2 cucchiai di aceto bianco
2 cucchiai di olio evo
Sale
Pepe
 

Procedimento:
Il primo passaggio necessario è valutare il formato della carne a disposizione: dovrà essere ben sminuzzata - rigorosamente a coltello - per la riuscita della ricetta. Quindi se disponete di filetto a fette e non già sminuzzato, battetelo leggermente e poi tagliatelo, prima a listarelle e poi a dadini più piccoli. Mettetelo in una ciotola capiente. A questo punto tritate il cipollotto finemente e aggiungetelo alla carne con l'aceto, l’olio, il sale e il pepe. Amalgamare bene il tutto in modo da incorporare condimenti e carne in un unico composto omogeneo. Per la buona riuscita del piatto è fondamentale che gli ingredienti siano tutti utilizzati rigorosamente a temperatura ambiente.


A questo punto, impiattare. Un piatto da portata per ogni porzione di tartare, se volete sul fondo potete adagiare una foglia ampia di lattuga, che potrete porzionare o in maniera artigianale creando con le mani una cupoletta di carne, oppure facendovi aiutare dagli utensili da cucina. Ovvero dai tradizionali coppapasta.