Il birraio emigrato due volte che ha trovato l’America in Calabria

Pasquale Barritta 
La storia di Pasquale Barritta, partito negli anni 70 per gli Stati Uniti e tornato nel suo paese. Spilinga, per creare Cunegonda, uno dei primi microbirrifici calabresi
3 minuti di lettura

C’era un calabrese che con un tedesco e un irlandese produceva birre in America. Questo è il racconto di una storia di successi ed emigrazione ma è anche una sfida: riuscire a parlare di Calabria – e in particolare di Spilinga – senza mai pronunciare quella famosa parola lì, quella che inizia come ‘ndrangheta ma indica qualcosa di bello: il famoso insaccato spalmabile e piccante.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori