In Val di Cembra cose buone (e fatte in casa) con una piccola spesa

Maso Franch, nella quiete della natura, propone un menu vario e gustoso. Interessante anche la carta dei vini e delle grappe simbolo del territorio
1 minuti di lettura

È una delle strade del vino e del verde: si lascia la piana a un passo da Trento, a Lavis,e si sale per entrare in Val di Cembra e, diritto diritto, anche a Cavalese. Curva dopo curva (morbide) le colline allineano, in particolare, Chardonnay, Muller Thurgau e Schiava che daranno non solo grandi bottiglie di bianchi e di rossi ma grappe ricercate, giovani o invecchiate, bandiera della gastronomia italiana nel mondo intero.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori