Van Berkel sbanca col business dei coltelli grazie agli artigiani friulani

Dal 2017 il fatturato di Berkel (Gruppo Rovagnati) nel mondo delle lame è aumentato del +250%, raggiungendo 1,5 milioni di euro nel 2021. Il direttore generale Stefano Giubertoni: "Oggi la domanda di alta coltelleria è in crescita esponenziale, noi siamo leader anche grazie alle competenze acquisite con Antiche Coltellerie Maniago"
2 minuti di lettura

Van Berkel cresce con l’alta coltelleria degli artigiani friulani e punta a diventare riferimento nel mercato delle lame di eccellenza. L’iconico brand di Food Forniture Made in Italy, di proprietà del Gruppo Rovagnati, ha completato in questi giorni l’integrazione di Antiche Coltellerie Maniago, azienda nata nel 1952 nella provincia di Pordenone e specializzata nell’alta coltelleria.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori