New York, la sfida di Philip Guardione: riapro e conquisto i turisti con la cucina siciliana

Philip Guardione, chef e proprietario  
Il giovane chef italiano a Manhattan investe sul ritorno dei visitatori europei e punta alla stella Michelin: "Piatti belli e colorati, esplosione di sapori e creatività: così voglio rinconquistare il pubblico"
2 minuti di lettura

Celebrare il ritorno dei turisti europei (italiani in particolare) nella Grande Mela con una (ri)apertura. Philip Guardione, lo chef cresciuto all’ombra dell’Etna proprietario dei ristoranti Piccola Cucina, non ha avuto dubbi quando si è trattato di scegliere il giorno per riaprire ufficialmente il locale su Spring Street, il quinto dopo gli altri due di Manhattan (uno sempre a Soho e uno nell’Upper East Side), in Montana e a Ibiza.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori