In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Una settimana di eventi in giro per il mondo per scrivere il futuro del cibo

Momento conviviale a Pollica
Momento conviviale a Pollica 
Alle Nazioni Unite la delegazione italiana porterà avanti i valori e i concetti dello stile di vita made in Italy. E in occasione dell'anniversario dell'iscrizione a patrimonio dell'umanità, nominati 4 nuovi ambasciatori 
1 minuti di lettura

In occasione della settima edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo e dell’anniversario dell’inserimento della Dieta Mediterranea tra i patrimoni immateriali dell’Unesco  Il Future Food Institute (l'impresa sociale con sede a Bologna e che si occupa di ideare e realizzare nel mondo progetti imprenditoriali, di formazione, innovazione e comunità), si farà portavoce dei valori e dei concetti chiave del sistema agroalimentare mediterraneo. La dieta mediterranea, oggi considerata un modello di convivialità, sostenibilità e innovazione, è protagonista di una serie di eventi sostenuti dal Future Food Institute in quattro Paesi: si è partiti dal Kazakhstan ad Astana dal 12 al 15 novembre presso la sede dell’ambasciata italiana, poi a Berlino il 15 novembre, dal 16 al 18 novembre sarà la volta degli Stati Uniti, e infine Tokyo il 17 novembre.

In particolare a New York, Sara Roversi, presidente e fondatrice del Future Food Institute porterà nella sede delle Nazioni Unite il modello mediterraneo di Pollica, città emblematica dello stile di vita mediterraneo e culla della dieta omonima. Insieme a lei Stefano Pisani, sindaco del comune cilentano, che ha fatto della dieta mediterranea un vero e proprio programma di governo per uno sviluppo sostenibile. Fu un americano, il fisiologo Ancel Keys, a codificare il termine dieta mediterranea, e ora, Roversi e Pisani tornano in America a raccontare quello che è diventato un modello di città del futuro.

In occasione dei festeggiamenti, sono stati nominati i nuovi Ambasciatori della Dieta Mediterranea, e quest’anno il riconoscimento è andato a: Stefania De Pascale (Scienziata, Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli), Giuseppe Calabrese (gastronomo e conduttore televisivo), Cristian Santomauro (maestro pizzaiolo) e Giuseppe Pagano (imprenditore agricolo), viticoltore dell'azienda San Salvatore.