Il metodo del Quirinale: ora la svolta è possibile