In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Covid e la “tolleranza zero”, ora la Cina fa i test anche a pesci e pescatori

La decisione di estendere ai pesci la campagna è stata presa dopo che il mese scorso nell'intero distretto di Jimei, di cui fa parte Xiamen, è stata diramata una direttiva in cui si denunciava il rischio del traffico illegale con pescatori stranieri e si chiedevano test a pescatori e pescato

Le autorità locali in Cina hanno dato il via a una campagna di test per il Covid anche sui pesci di mare. Video dei tamponi effettuati nel porto di Xiamen sono stati pubblicati sui social, provocando reazioni ironiche. L'assessorato alla salute della città di Xiamen, nel sud del Paese, ha confermato l'avvio della campagna di test, rivolta non solo ai pescatori al loro rientro in porto, ma anche ai pesci che hanno pescato. «Quello che viene pescato deve essere testato», ha affermato un portavoce. «E se i pesci sono positivi cosa fanno, li mandano nei centri per la quarantena?», è uno dei commenti pubblicati in reazione alla foto che fa riferimento alle controverse politiche di contenimento dell'epidemia adottate nel Paese in nome della “tolleranza zero”. La decisione di estendere ai pesci la campagna è stata presa dopo che il mese scorso nell'intero distretto di Jimei, di cui fa parte Xiamen, è stata diramata una direttiva in cui si denunciava il rischio del traffico illegale con pescatori stranieri e si chiedevano test a pescatori e pescato.

I viaggiatori in arrivo in Cina devono ancora sottoporsi a quarantena per sette giorni in un albergo e poi rimanere tre giorni sotto osservazione. In molte città del Paese alla gente è richiesto un test ogni tre giorni. Prima di entrare nei negozi, nei mercati o anche nei complessi residenziali in cui vivono, le persone devono esibire il risultato negativo di un test. Chiunque entra in contatto con il virus deve isolarsi mentre chi risulta positivo deve essere ricoverato. In presenza anche di un solo caso, l'intero quartiere viene sigillato. Ma il virus continua a circolare. Sono stati registrati 500 nuovi casi sintomatici e più di 2mila asintomatici, molti dei quali nella località turistica meridionale di Hainan, dove decine di migliaia di turisti sono rimasti bloccati. L'Ufficio dello sviluppo marino di Xiamen ha spiegato che il coronavirus potrebbe essere stato portato sull'isola dai pescatori che sono entrati in contatto con loro colleghi stranieri al largo. «Non siamo l'unico posto in cui è partita una campagna di test sui pesci» ha spiegato un portavoce.

I commenti dei lettori