In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Uragano Ian arriva in Florida: venti a 240 kmh e almeno 15 i morti. Biden: “Potrebbe essere l’uragano più letale di sempre”

(afp)

Classificato come uragano di categoria 4 su 5 ha impattato nel sudovest della Florida vicino a Cayo Costa

Aggiornato 2 minuti di lettura

Creato da

Distruzioni catastrofiche, oltre 2,5 milioni di abitanti senza luce e almeno 15 vittime, ma il numero è destinato ad aumentare. Lo riferiscono la CNN. È questo il primo bilancio in seguito al passaggio dell'uragano Ian in Florida, anche se le persone intrappolate sono tante e il rischio è che la situazione sia ben più drammatica. «Potrebbe essere l'uragano più letale nella storia della Florida, sentiamo notizie di sostanziali perdite di vite umane», ha avvertito il presidente americano Joe Biden parlando dalla sede della Fema (la protezione civile Usa). «In momenti come questi l'America si unisce, e si unirà come una sola squadra», ha aggiunto. C'è «un rischio reale per la vita. Non uscite di casa. Il governo federale farà tutto il possibile per rispondere alle necessità della popolazione colpita dall'uragano».

Collegato in diretta durante l'uragano: reporter viene (quasi) spazzato via dalla tempesta

Dopo aver colpito Cuba, Ian ha toccato terra a Cayo Costa, vicino a Fort Meyers, come uno degli uragani più violenti mai abbattutosi sugli Usa, con venti a 240 km orari. Nella notte di ieri ha perso forza ed è stato declassato a tempesta tropicale, ma secondo il National Hurricane Center dovrebbe riacquistare vigore e tornare un uragano prima di toccare terra per la seconda volta. I governatori di Virginia, Georgia e South Carolina hanno già proclamato lo stato di emergenza.

Uragano Ian, le immagini apocalittiche dalla Florida: dal ritiro delle acque prima del suo arrivo alla telecamera alta due metri sommersa dall'acqua

La prima vittima confermata in Florida è stata registrata nella contea di Volusia, sulla costa orientale: secondo le autorità si tratta di un uomo di 72 anni «uscito per svuotare la sua piscina durante la tempesta». In precedenza, il governatore Ron DeSantis ha menzionato due decessi «non ancora confermati, in quanto non sappiamo se sono legati alla tempesta», sebbene sia «probabile». Intanto proseguono le ricerche per trovare ventitre passeggeri di una nave di migranti che si è capovolta mercoledì nei pressi dell'arcipelago delle Keys, leggermente distante dalla traiettoria dell'uragano.

«Non abbiamo mai visto inondazioni come queste», ha detto DeSantis. «Alcune aree come Cape Coral, la città di Fort Myers, sono state devastate», ha continuato, definendo i danni «storici». Alcune sezioni di almeno due ponti sulla costa sud-occidentale, il Sanibel Causeway e il ponte Pine Island, che collegano la terraferma a due isole vicino a Fort Myers, sono state distrutte, e richiederanno «ricostruzioni strutturali», ha spiegato DeSantis.

Il governatore repubblicano ha parlato al telefono con Biden per discutere i passi che l'amministrazione sta intraprendendo per sostenere la Florida in risposta all'uragano e il presidente ha annunciato che domani invierà la direttrice della Fema Deanne Criswell sul posto per valutare i danni. Anche Biden si recherà nello Stato, ha assicurato, quando le condizioni lo permetteranno. Inoltre, ha proclamato lo stato di disastro naturale in Florida e stanziato fondi federali per aiutare le contee più colpite: gli aiuti includono sovvenzioni per alloggi temporanei e ristrutturazioni delle case domestiche, prestiti a basso costo per coprire proprietà non assicurate e altri programmi per aiutare gli imprenditori a riprendersi dagli effetti del disastro.

I commenti dei lettori