In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Mattarella: “Evasione fiscale un problema grave e non verrà cambiato nel Pnrr”

Il Presidente della Repubblica oggi è stato a Berna per un incontro con il suo omologo svizzero Ignazio Chassis

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Creato da

«L'evasione fiscale è un problema grave per qualunque paese, lo è in maniera importante per l'Italia e si è fatto infatti molto. Nel Pnrr questo è un tema che viene sottolineato con molta concretezza e molte indicazioni ed è già stato tra l'altro definito con l'Ue e non vi sono segnali che venga cambiato». Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella rispondendo ad una domanda al riguardo, durante la conferenza stampa congiunta con il presidente svizzero Ignazio Cassis, e chiarendo che la lotta all'evasione fiscale rimane centrale nel Piano nazionale di ripresa e resilienza.

«Esorto alla cautela nelle definizioni date, come ad esempio 'maglia nera', perché spesso nascono da criteri difformi da paese a paese e sono sempre stato refrattario all'uso di queste definizioni sostanzialmente ascientifiche». Lo ha sottolineato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in risposta ad una domanda dei giornalisti, oggi a Berna, sul rischio di un'Italia 'maglia nera' in Europa nell'evasione fiscale.

«Auspichiamo con molta forza che si possa riprendere velocemente non soltanto il dialogo collaborativo, ma anche il percorso di collaborazione. Gli ultimi segnali sono molto incoraggianti, di collaborazione, di ricerca di collaborazione tra la Confederazione e l'Unione europea, che sono interlocutori necessari, naturali, chiamati dalla cultura comune europea a collaborare in ogni campo, in ogni versante, naturalmente secondo le specifiche condizioni e caratteristiche di ciascun soggetto. L'Italia farà di tutto per incentivare, agevolare questo colloquio, lo sviluppo di questa collaborazione tra Confederazione svizzera e Unione europea». Lo ha ribadito il Presidente della Repubblica al termine dei colloqui con il suo omologo della Confederazione svizzera, Ignazio Cassis.

«Abbiamo discusso delle questioni ancora in sospeso, penso in particolare al processo di ratifica dell'accordo sulla fiscalità dei frontalieri e alla cancellazione della Svizzera dalla lista nera del 1999» in materia di regimi fiscali. Lo ha affermato il Presidente della Confederazione svizzera, Ignazio Cassis, al termine dei colloqui con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. «Sul piano simbolico -ha spiegato- per la Svizzera è molto importante, essendo noi del tutto in piena compliance con le norme, non c'è più nessuna ragione perché questo listing debba ancora esistere. Sul piano materiale non è molto importante ma su quello simbolico è molto importante. Ne abbiamo parlato con il Presidente che ne parlerà con chi di dovere e poi ne parliamo attraverso la nostra ambasciata a Roma, nei rapporti con i nostri ministri, è un disturbo inutile che non ha più ragione di esistere, sarebbe un bene per le nostre relazioni che non ci fosse più».

I commenti dei lettori