In classe il 14 settembre ma cresce il dissenso

Fumata bianca al ministero dell’Istruzione sulla data di riapertura delle scuole, però il braccio di ferro tra governo e regioni non è finito. Il nodo delle elezioni

Svolta sulla data di riapertura delle scuole.Gli studenti hanno una nuova data da segnare sul diario: le lezioni in classe ripartiranno il 14 settembre. Scrutini, consigli di classe e collegi dei docenti si tengono e continueranno a svolgersi, fino al prossimo 30 giugno, ancora da remoto. Ma da domani la scuola, almeno per quanto riguarda gli istituti superiori, riaprirà in presenza. Una ripartenza graduale in vista degli esami di maturità. Per la prima volta dopo la sospensione di mesi dell'attività didattica in classe per il covid (e con le precauzioni definite dal protocollo del comitato tecnico-scientifico sottoscritto dai sindacati) si effettueranno in presenza “le operazioni relative agli esami di Stato” che cominceranno il 17 giugno. Un anticipo della fase 3, quindi, che prevede la riunione plenaria delle commissioni prevista per domani.

MATURITA’ 2020: PREPARA L’ESAME CON E20

Recupero

Nel calendarizzare la data di effettivo ritorno in classe degli studenti a settembre, hanno un ruolo decisivo le scelte dei governatori. Sul fronte del nuovo anno scolastico, infatti, il ministero dell'Istruzione chiarisce che secondo il decreto Scuola, recentemente convertito in legge, dal primo di settembre le scuole potranno riaprire per le attività legate al recupero degli apprendimenti. Il ministero proporrà poi alle Regioni, tenute a decidere d'intesa con il ministro, di avviare le lezioni il 14 settembre, "con l'obiettivo di tornare alla piena normalità scolastica il prima possibile".

Dl scuola, caos alla Camera: Lega espone striscione contro ministra Azzolina

Polemiche

Ma sulla “fumata bianca” al dicastero di viale Trastevere incombe il dissenso di alcuni governatori. "L’esecutivo propone di aprire le scuole il 14 settembre, poi di rntanto ichiuderle tre giorni dopo per le elezioni il 20 settembre. E poi, di riaprirle dopo due giorni di seggi, uno di spoglio delle schede e non so quanti di sanificazione, comunque almeno 5 giorni in totale. E andrà peggio nei comuni che andranno al ballottaggio. Ma ci sono o ci fanno?", protesta il presidente della Liguria, Giovanni Toti. E una nuova data, da Bologna, arriva per il riavvio delle attività in presenza nel locale ateneo. “Da settembre - annuncia il rettore Francesco Ubertini - le attività dell'università di Bologna tornano in presenza, ci stiamo attrezzando per allargare gli orari fino alle 20 settembre e inserire anche il sabato: si torna in aula e nei laboratori rispettando le regole di sicurezza".

Coronavirus, gli studenti giapponesi ritornano a scuola, ecco la soluzione per i più piccoli

Piano

Intanto si definiscono le strategie per gli investimenti scolastici della fase 3.  "Dobbiamo avere dei piani precisi per usare i fondi, come la banda larga in tutte le case, mettere le scuole in sicurezza energetica, digitalizzare sistema di pagamenti. Si tratta dunque di fare delle scelte di fondo”, osserva il ministro dell'Economia,Roberto Gualtieri. E ieri sera sulle sue pagine social la titolare dell’Istruzione, Lucia Azzolina ha postato un messaggio: "Felice di aver partecipato a questa prima giornata degli Stati generali dell'economia. Ho parlato in chiusura dei lavori di oggi per ribadire un messaggio ormai chiaro spero a tutti: i soldi spesi per l'istruzione sono investimenti per la crescita di un Paese. Ricordiamoci sempre che la scuola è l'unico grande strumento che abbiamo per garantire opportunità a tutti i nostri giovani e permettere la mobilità sociale. Ascolteremo tutte le parti coinvolte nel sistema scolastico e lavoreremo in questa direzione". La ministra ribadisce che "per quanto riguarda la riapertura delle scuole l'obiettivo è tornare alla piena normalità scolastica il prima possibile. Per questo abbiamo deciso di proporre alle Regioni la data del 14 di settembre per l'inizio ufficiale del nuovo anno scolastico. Per il recupero degli apprendimenti invece si potrà tornare a scuola già dal primo di settembre". 

Attacco sessista ad Azzolina al Senato: "Credibilità come verginità, impossibile da recuperare"

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi