Sarà dedicato a Maradona lo stadio San Paolo di Napoli

Lo annuncia la presidente della Commissione Toponomastica del Consiglio comunale: la proposta sarà formalizzata lunedì

Lo Stadio San Paolo di Napoli cambierà nome in Stadio Diego Armando Maradona. Lo annuncia Laura Bismuto, presidente della Commissione Toponomastica del Consiglio comunale di Napoli. "In qualità di presidente della Commissione Toponomastica - spiega - ho il piacere e l'onore di annunciare alla città che, di concerto con il sindaco e con l'assessora alla Toponomastica Alessandra Clemente, sentito anche il prefetto per la deroga alla regola dei 10 anni dalla morte, abbiamo deciso di intitolare lo Stadio della città di Napoli a Diego Armando Maradona". Bismuto fa sapere che convocherà "già per lunedì una Commissione per formalizzare la proposta. Lo abbiamo detto e lo faremo subito. Ciao Diego, Napoli non ti dimenticherà più", conclude. 

E ieri sera centinaia di napoletani si sono raccolti davanti allo stadio San Paolo, illuminato a giorno, per ricordare insieme Maradona e condividere il dolore per il lutto. I tifosi, nonostante la zona rossa ed il coprifuoco per il covid, si sono raccolti spontaneamente, tutti con le mascherine, portando sciarpe, foto, disegni dei bambini e legandoli alle transenne dello stadio. Davanti ai cancelli sono state accese candele e posati mazzi di fiori. La zona è diventata un luogo di condivisione del lutto della città. Un gruppo di tifosi sono entrati e sono saliti nelle tribune, calando verso l'esterno una grande immagine di Maradona con la scritta "the King", mentre tutti accendevano fumogeni e intonavano i cori tradizionalmente cantati dal San Paolo all'ex asso argentino negli anni azzurri. Che è stato commemorato anche in via De Deo, dove c'è il murales di Maradona e dove i tifosi dei Quartieri Spagnoli si sono raccolti per rendere omaggio al loro idolo.

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi