Chiede ai ragazzi di usare la mascherina in metro, anziano 82 enne ferito a Milano

Arrestato un 27enne e denunciato un minorenne

Un uomo di 82 anni è stato aggredito da 2 persone a cui aveva chiesto di abbassare la voce e di indossare la mascherina mentre si trovavano a bordo di un vagone della metropolitana di Milano. E' accaduto poco dopo le 7 di ieri all'interno di un treno lungo la linea rossa.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, un 27enne e un minorenne sono saliti visibilmente ubriachi e con una bottiglia di amaro. Il pensionato, infastidito dal loro modo di parlare molesto e dalla mascherina abbassata, ha chiesto di moderare il volume e di coprirsi la bocca.

A quel punto i due lo hanno colpito alla testa con la bottiglia, procurandogli un trauma cranico e la frattura di un osso della fronte. Gli agenti sono riusciti a fermare gli aggressori alla fermata Pasteur, arrestando il 27enne per lesioni personali gravi e denunciando il minore per concorso. L'anziano è stato medicato sul posto e trasportato all'ospedale Fatebenefratelli.

Video del giorno

Studenti in piazza a Torino, scontri con la polizia

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi