Nigeria, una fonte governativa: “Liberate le 317 studentesse rapite”

Anche Papa Francesco ha lanciato un appello stamattina all’Angelus

ROMA. Sono state liberate le 317 studentesse rapite della scuola secondaria governativa di Jangebe, nello stato di Zamfara, in Nigeria. La notizia è stata data da un media locale, Naija News, ma successivamente confermato da una fonte governativa all'emittente Channels television.

Secondo Naija News, le ragazze – delle quali anche papa Francesco ha chiesto la liberazione - sono state rilasciate dai loro rapitori stamane. Le ragazze ora si trovano nel palazzo dell'emiro di Anka e saranno successivamente trasportate a Gusau, la capitale dello Stato. 

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi