In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Sardegna, a Senorbì un cane randagio entra in chiesa. Il parroco: "È pronto per le cresime"

Foto credit: Facebook / Nicola Ruggeri
Foto credit: Facebook / Nicola Ruggeri 
1 minuti di lettura

Se ne stava disteso per terra. Le zampette davanti incrociate con un'eleganza da far invidia alle antiche Sfingi egizie. Il pelo arruffato a ricordare la sua natura di randagio, ma anche l'innata educazione di rimanere in silenzio quasi a voler rispettare il luogo in cui ha trovato rifugio. Protagonista di questa storia è un cane, un quattrozampe di strada che, prima dell'inizio di una funzione religiosa, è entrato nella chiesa di Santa Barbara di Senorbì, comune con poco meno di cinquemila abitanti della provincia del Sud Sardegna.

 

Probabilmente spinto dal freddo invernale, il cane è entrato nel luogo di culto e si accomodato davanti a banchi dei fedeli, in quel momento ancora vuoti, e a pochi passi dall'altare e dall'organo. Ad accogliere il quattrozamoe ci ha pensato don Nicola Ruggeri, il parroco della chiesa, che ha voluto immortalare l'evento con una foto che ha poi pubblicato sul suo profilo Facebook: “A che ora sono le cresime? Issu giai prontu (Io sono già pronto ndr)”, ha scritto sotto la foto il sacerdote evidentemente divertito dall'insolita presenza.

 

 Foto credit: Facebook / Nicola Ruggeri
 Foto credit: Facebook / Nicola Ruggeri 

 

 

Fra i commenti ricevuti al post c'è chi chiede al prete se sia suo quel cane, ma lui risponte: "No, è in giro da questo pomeriggio (25 novembre ndr)! Pensa che al funerale si è coricato sul tappeto tra l’altare e il feretro", notizia confermata anche da Franca: "Stasera ha partecipato al funerale di Lorena era li tutta la sera".

Il gesto del prete è stato accolto molto bene dai suoi fedeli: "Poverino adotattelo, nel suo inconscio è andato dal suo creatore x avere sostegno" scrive Gigi, mentre lo zio di don Ruggeri scrive divertito: "Fagli fare il chierichetto scomettiamo che sarà il più ubbidiente". E poi Graziella: "È bellissimo.. Anche lui ho lei con i piedini giunti in preghiera", e Paolo: "Caro Nicola ora puoi dormire sonni tranquilli. Hai un buon Angelo Custode. Un abbraccio"

Ora c'è da sperare che la visibilità data dalla cortese accoglienza di don Ruggeri gli regali anche una casa e una famiglia dove poter stare, anche se in tanti sperano che sia proprio il sacerdote ad adottarlo.

 

***

Segui La Zampa su Facebook (clicca qui)Instagram (clicca qui) e Twitter (clicca qui)


Non perderti le migliori notizie e storie di LaZampa, iscriviti alla newsletter settimanale e gratuita (clicca qui)