In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Nonno Nino che amava cucinare e il suo cane Norma

Nonno Nino che amava cucinare e il suo cane Norma
Segui La Zampa su Facebook (clicca qui)Instagram (clicca qui) e Twitter (clicca qui)
Non perderti le migliori notizie e storie di LaZampa, iscriviti alla newsletter settimanale e gratuita (clicca qui)
2 minuti di lettura

Questa è la storia di un nonno, Nino, che amava cucinare e del suo fedele amico a quattro zampe, Norma. Il cane è un dolcissimo meticcio, figlio di un amore infedele: la cagnolina della nonna ha avuto una scappatella con il cane del vicino ed è rincasata in dolce attesa. Nei suoi geni ci sono tracce di un cane Corso e di un Golden Retriever.

Del primo ha editato la stazza, la giovialità e la forza fisica, del secondo la dolcezza e i riccioli biondi. Il suo nome non gli è stato dato in onore della Norma di Vincenzo Bellini, ma della pasta.

La pasta alla Norma, al sud, è uno stato d’animo, un affare di famiglia, un rituale che riunisce le famiglie attorno a un piatto. La salsa per la pasta alla Norma era la passione segreta di nonno Nino.

 

Norma, la pasta, e il nonno
La salsa siciliana è un rituale d’amore. Parte da lontano, dalla scelta dei pomodori da trasformare in salsa, i prescelti;  quelli che vengono premiati traslocheranno dentro la salsa e renderanno unici e identitari i piatti. I pomodori dovevano essere maturi e rossi al punto giusto, e soprattutto tondi.

Nonno Nino seguiva ogni passaggio con estrema cura e perizia e soprattutto diffidava dei pomodori allungati o pallidi. La salsa per lui era obbligatoriamente rossa, senza sconto alcuno sul colore. Le pietanze pallide gli mettevano tristezza.

La salsa di nonno Nino era talmente intensa e amorevolmente cucinata che il suo odore si diffondeva persino fuori dalla porta di casa, sino a raggiungere i vicini e ovviamente il tartufo festoso di Norma.

 

Norma, il quattrozampe
Norma amava il nonno e anche la salsa. Lo seguiva dappertutto, i nipoti infatti lo avevano soprannomina cane-colla. Era la sua ombra: di giorno e di notte. Viveva in totale venerazione delle gesta del nonno, soprattutto del suo stare in cucina e della salsa.

Era loro abitudine recarsi nell’orto per osservare i pomodori - sembrava che Norma fosse diventato un esperto in ortaggi -, il nonno parlava con lui, gli raccontava della maturazione, del colore, della consistenza e Norma lo guardava interessato. Sceglievano i pomodori che sarebbero diventati salsa e lentamente li traferiva in cucina; il tempio dei rituali e della lentezza.

Norma si adagiava sul suo cuscino, uno dei tanti che aveva disseminati per casa.

Il quattrozampe aveva l’attitudine al silenzio: lo indossava come un mantello dal quale tirava fuori il suo abbaiare forte, composto e deciso soltanto in alcune circostanze: quando c’era un pericolo incombente, un intruso, il gatto impertinente del vicino, il sobbollire della salsa.

La sua totale simbiosi con nonno Nino gli aveva insegnato a riconoscere il sobbollire della salsa e il successivo rinforzo positivo: l’assaggio della pasta alla Norma.

 

Nonno Nino non c’è più
Quando lo scorso Natale nonno Nino si è trasferito altrove, Norma si è trasferito in casa della nipote, la mia paziente, Camilla. Il quattrozampe è stato molto coccolato per cercare di lenire la sua sofferenza. Tra le coccole che Camilla quotidianamente gli riservava c’era anche la pasta alla Norma, in ricordo di quel legame speciale e unico.

Ringrazio Camilla, mia paziente, che mi ha autorizzata a scrivere per Zampa storia di Nonno Nino e delle sue passioni: la Norma e Norma.

 

***

* Valeria Randone è psicologa, specialista in sessuologia clinica, a Catania e Milano (www.valeriarandone.it) e autrice del libro “L’aggiustatrice di cuori – Le parole che riparano”. La sua grande passione per i cani l’ha portata a scrivere anche per LaZampa ed è nato la spazio "Per amore degli animali"