Sentimenti

Googlare una persona prima di un appuntamento romantico è utile? I pro e i contro

Motori di ricerca e social network hanno preso il posto del passaparola tra amici. Per questo sempre più single si affidano alla rete per ottenere informazioni sull'altra persona prima di incontrarla. Un comportamento che, se da una parte ci permette di conoscere meglio il suo mondo, dall'altra potrebbe farci perdere il gusto della scoperta e non solo
3 minuti di lettura

Non tutti lo ammettono. Eppure è diventata prassi cercare informazioni in rete prima di uscire nella real life con qualcuno conosciuto online. Nessuno sa resistere all’impulso di investigare sul proprio potenziale partner, seguendo tutte le tracce virtuali che ognuno di noi lascia sul web.

Anche Kamala Harris, la vicepresidente degli Stati Uniti, ha ceduto tempo fa alla tentazione di cercare informazioni su Google sul suo attuale marito Doug Emhoff, prima del loro incontro al buio.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori