Divorzio: perché è importante dirsi addio. La parola alla psicologa

Non è raro far sfoggio di comportamenti stravaganti pur di sfilarci da una relazione ed evitare il momento dell'addio. Rendendoci introvabili per l'altro, ad esempio, facendo ghosting. Ma comunicare il distacco è importante per chi lascia e per chi viene lasciato e i finali meritano lo stesso rispetto degli inizi. Ecco come dire addio e iniziare a vivere le fasi successive della nostra vita nei consigli della psicologa
3 minuti di lettura

Diciamolo pure, la maggioranza di noi non è un granché quando deve gestire un addio. Il più delle volte siamo grezzi oppure drammatici, superficiali, pasticcioni, impacciati. Apparentemente di ghiaccio ma dentro polveriere emotive. Non è raro neppure fare sfoggio di comportamenti creativamente stravaganti pur di sfilarci da una relazione ed evitare il momento dell'addio. Rendendoci introvabili per l'ex ad esempio, cambiando numero, casa, amici, abitudini.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori