FRAGRANZE
Foto di Aiony Haust, Unsplash
Foto di Aiony Haust, Unsplash 
FRAGRANZE

Skin scent: i profumi puliti e sensuali che evocano il calore della pelle

Dalla fragranza di Billie Eilish a quella di Rihanna, sempre più eau de parfum richiamano l'odore della pelle con jus sexy e avvolgenti che miscelano muschi, ambra e legni. Pensati per essere annusati da vicino

2 minuti di lettura

Sarà forse la distanza imposta negli ultimi anni dalla pandemia e il conseguente bisogno di connetterci, a livello emotivo e sociale, ma nell'ultimo anno il settore della profumeria (che nel 2021 ha raggiunto un +22,6% rispetto al 2020, secondo i dati di Cosmetica Italia) è stato investito da un'ondata di nuove fragranze intime ed "evocative", che puntano a emulare l'odore della pelle: gli skin scent

La missione non è facile: ormoni, composti chimici e i prodotti che si usano per il bucato, per l'igiene e nella beauty routine contribuiscono tutti a formare il proprio odore caratteristico, una scia altamente sensuale, così intima da essere inimitabile. E sono proprio l'intimità e il calore l'ispirazione principale degli skin scent, scie sexy e solitamente genderless, più o meno intense, che vogliono amplificare il proprio odore naturale. Come? Per quanto molto diversi tra loro, questi jus sono accomunati da ingredienti naturali come muschi, legni e ambra

"Volevo che fosse come un caldo abbraccio: è molto accogliente e sensuale", ha spiegato Billie Eilish parlando del suo profumo appena arrivato sul mercato, Eilish, un mix gourmand di vaniglia, spezie, cacao, legni, muschi e ambra. "Sono sempre stata attratta dalla vaniglia, è come se fosse il mio profumo. Amo gli odori legnosi, amo una sensazione di calore cremoso e volevo una fragranza calda", ha spiegato la cantautrice losangelina. Non è un caso che il flacone sia un'astrazione metallica del busto di una donna, dal naso al seno, e che l'ispirazione per la campagna del profumo sia proprio il corpo e l'invito ad "abbracciare te stesso e come ti senti".

Rihanna per Fenty Eau de Parfum 
Rihanna per Fenty Eau de Parfum  

La sensualità è il concetto attorno al quale anche Rihanna ha costruito il suo profumo, Fenty Eau de Parfum, una scia "personale" e genderless, che vuole catturare l'essenza complessa e sexy della sua creatrice ma al tempo stesso punta a essere indossato "da tutte le persone, in tutte le occasioni". Nel suo jus, creato da Rihanna insieme al famoso maestro profumiere LVMH Jacques Cavallier, il muschio si unisce a magnolia, mandarino, mirtillo, sentori di assoluta di rosa bulgara, geranio e patchouli per creare una miscela speziata ma dolce. Intima, come la foto di campagna: un ritratto in bianco e nero di Rihanna, con spalle e décolleté scoperti.

Fenty Eau de Parfum di Fenty Beauty
Fenty Eau de Parfum di Fenty Beauty 

Vuole essere "personale" già dal nome anche You Eau de Parfum di Glossier, che usa il pepe rosa piccante per dare quella nota speziata tipico dell'odore della pelle. Al pepe rosa si aggiungono poi iris, legni, semi di ambretta e ambroxan caldo. Il risultato è una scia leggera ma calda e accogliente, pensata per amplificare il proprio odore: "Per lo più, odora di te", si legge nella descrizione del prodotto. "L'abbiamo progettata per essere aperta, come se crescesse con te. Non è un prodotto finito, ha bisogno di te".

Glossier You eau de parfum
Glossier You eau de parfum 

Usa il pepe rosa anche l'eau de parfum Another 13 di Le Labo, un mix di ambroxan, muschio, gelsomino, assoluta di semi di ambretta e un muschio animale sintetico che la rende una pozione "sporca", che crea dipendenza, caratteristica comune con Baccarat Rouge 540 di Francis Kurkdjian, il profumo "addictive" e sensuale per eccellenza, che evoca il calore della pelle attraverso il suo mix inconfondibile di zafferano, gelsomino, amberwood, ambra grigia e legno di cedro.

Another 13 eau de parfum di Le Labo
Another 13 eau de parfum di Le Labo 
Baccarat Rouge 540 di Francis Kurkdjian
Baccarat Rouge 540 di Francis Kurkdjian 
Infine, anche se meno intenso, molto rappresentativo della categoria degli skin scent (tanto che si autodefinisce tale) è la scia leggera di Bronze Goddess Eau Fraiche di Estée Lauder, che ha voluto imbottigliare il profumo che emana la pelle dopo una giornata al mare usando un mix di bergamotto, ambra, fiori di tiarè, vaniglia e crema di cocco. Meno spavaldamente sexy, anche questo come gli altri profumi della categoria dà il suo meglio se annusato da vicino. Sfiorando la pelle con il viso.

Bronze Goddess Eau Fraiche di Estée Lauder
Bronze Goddess Eau Fraiche di Estée Lauder