In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Tutto quello che c'è da sapere sul matrimonio reale in Giordania

Tutto quello che c'è da sapere sul matrimonio reale in Giordania
Dall'anello di fidanzamento all'invito, dal dress code alla lista degli invitati dalle famiglie reali del mondo, 8 informazioni e tante curiosità sul matrimonio che il 1 giugno vedrà la Giordania (e con essa un pubblico internazionale) celebrare l'unione del principe Hussein, erede al trono hascemita, con l'architetta Rajwa Al Saif
3 minuti di lettura

Immaginate lo scintillìo dei lampadari e il baluginio delle candele, lo sfarzo dei saloni e l'impegno dello staff del palazzo reale di Amman nel lucidare fino all'ultimo bicchierino da caffè e nello sprimacciare fino all'ultimo cuscino perché tutto sia perfetto il 1 giugno, data in cui la Giordania (e con essa un pubblico internazionale) assisterà al royal wedding del principe Hussein, erede al trono hascemita, con Rajwa Al Saif, 29 anni, architetta. Se l'incoronazione del re Carlo III del Regno Unito è stata all'insegna della morigeratezza e del risparmio (con 'solo' 2000 ospiti e 250 milioni di sterline di spesa), la famiglia reale giordana non ha in mente nulla di tutto questo. Assisteremo a una festa lunga giorni, tra antiche tradizioni e modernissimi divertimenti, cui parteciperanno molti reali da tutto il mondo. Ecco 8 cose da sapere sul grande evento che noi, naturalmente, seguiremo in diretta (segui il tag REALI).



1)Prima delle nozze: cosa succede a un henna party


Stando a quanto racconta Arab Weekly, negli ultimi anni in Giordania la tradizione dell'henna party prematrimoniale si è evoluta. Quella che era una "triste occasione in cui la sposa si preparava a lasciare la sua casa di famiglia" è stata reinventata come una festa simile a un addio al nubilato all'occidentale. Si tratta di una serata che vede la sposa riunirsi con parenti e amiche, durante il quale un artista dell'henné - in questo caso Naqa 'Gharaibeh - disegna con henné su mani e piedi della sposa simboli di buona sorte. La sposa, vestita con abiti tradizionali, siede circondata dalle donne durante il rito. Poi naturalmente si mangia, si balla e le donne anziane dispensano pillole di saggezza alla sposa per prepararla alla vita coniugale. Cosa che probabilmente non è più così necessaria, al giorno d'oggi..

2) Un anello di fidanzamento... da star. Quello regalato dal principe Hussein, 28 anni, a Rajwa Al Saif, 29, è uno spettacolare anello con un diamante centrale dal taglio ovale incastonato tra due pietre più piccole. Una una storia curiosa che lo collega sia a Marilyn Monroe che a Jackie Onassis, perché acquistato in una famosa gioielleria americana il cui fondatore, Harry Winston, disegnò la collana che Marilyn indossò nel film Gli uomini preferiscono le bionde del 1954, in cui canta la canzone Diamonds are a Girl's Bestfriend. Anche Aristotele Onassis comprò da lui l'anello impressionante con cui chiese a Jacqueline Kennedy di sposarlo.

3) Una comunicazione molto social.

Il matrimonio ha un suo logo. Logo, non luogo. Disegnato apposta e diffuso via social media:. "Con l'avvicinarsi della data del matrimonio di SAR il principe ereditario Al Hussein e della signorina Rajwa Khalid Al Seif, siamo lieti di condividere il logo ufficiale per celebrare l'occasione, che in arabo significa "ci rallegriamo". Ah, il matrimonio ha anche un hashtag: #CelebratingAlHussein.

4) L'invito

Decisamente più tradizionale, reca impressi i nomi degli sposi e la corona in oro e argento.

5) Il chi è chi degli invitati

Per cominciare ci sarà naturalmente la famiglia, ovvero padre e madre dello sposo Hussein: il re Abdullah e sua moglie Rania. Il principe ha un fratello minore, il principe Hashem, 18 anni, appena diplomato, e due sorelle: la principessa Salma, 22, laureata alla USC insieme a Sasha Obama all'inizio di questo mese, e la principessa Iman, che nell'aprile scorso ha sposato Jameel Alexander Thermiótis.



Molti i membri delle case reali straniere che hanno accettato l'invito, dalla principessa ereditaria Vittoria di Svezia (che è stata anche all'incoronazione del re Carlo III e della regina Camilla) con il marito principe Daniele di Svezia, al principe ereditario di Danimarca Frederik con la moglie Mary in rappresentanza della regina Margrethe II. Ci saranno anche il principe ereditario Haakon di Norvegia, la principessa Takamado del Giappone a rappresentare il lontano cugino del suo defunto marito, l'imperatore, e il re Willem.Alexander con la moglie Màxima dai Paesi Bassi accompagnati dalla figlia, la principessa Catharina-Amalia. Ancora, il principe Sebastiano di Lussemburgo e l'ex re Juan Carlos con la moglie Sofia dalla Spagna.



6) Una location speciale
Rajwa Al-Saif e il principe Hussein si sposeranno con una cerimonia religiosa al palazzo Zahran, dove il re Abdullah e la regina Rania si sono sposati nel 1993. La cerimonia nuziale sarà seguita da un ricevimento al palazzo Al Husseiniya alla presenza reali e dignitari di tutto il mondo.

7) Niente tiara prevista dal dress code

Dopo l'incoronazione di Carlo III, un'altra occasione mancata per ammirare i gioielli più belli delle famiglie reali del mondo. La regina Azizah della Malesia, invtata alle nozze reali, ha svelato che il dress code sarà "cravatta nera, abito lungo, ma senza diademi". C'è tuttavia la possibilità che la sposa indossi una tiara come ha fatto la principessa Iman per sposare il suo fidanzato venture capitalist venezuelano.

8) I messaggi cifrati da leggere nell'abito da sposa

Dillo con una poesia: Rajwa ha già dimostrato di saper affidare ai vestiti dei messaggi, come accaduto con l'abaya indossata per la festa del fidanzamento, ricamato con due uccelli d'oro che simboleggiano due anime innamorate, e con il velo del suo addio al nubilato: ricamato con il disegno di sette stelle giordane per indicare la stella a sette punte che si trova sulla bandiera del Paese, che a sua volta rispecchia i sette versetti nel capitolo iniziale del Corano e le sette montagne di Amman. Insieme alle stelle, il velo presenta anche delle palme come riferimento all'Arabia Saudita (dove la sposa è nata) e persino una poesia: "Ti vedo, e la vita diventa più bella" del poeta tunisino Abu al-Qasim al-Shabi.. Possiamo solo immaginare quanti simboli affiderà al suo abito da sposa.

 

La newsletter "Royality Show"

Il testo che avete letto è un estratto della nostra newsletter gratuita "Royality Show", che giocando sulla crasi tra le parole Royals e Reality Show vi aprirà ogni settimana una finestra pop sulle monarchie più glamour del mondo. Racconti, curiosità e retroscena delle storie che vedono protagoniste regine e sovrani, principi e principesse, duchesse e contesse. La corona all’ora del tè, tutti i giovedì a casa vostra. Ecco i link per iscrivervi:
La Repubblica

La Stampa

Il Secolo XIX

Messaggero Veneto

Il Mattino di Padova

Corriere alpi

Tribuna di Treviso

La Nuova Venezia
Il Piccolo

Gazzetta di Mantova

La Provincia Pavese
La sentinella del Canavese