Storie
Foto di Claudio Iannone
Foto di Claudio Iannone 

Il senso di Elio Germano per la giustizia

L'attore è in concorso a Venezia con il film di Gianni Amelio Il signore delle formiche, su un processo (vero) per plagio al poeta Aldo Braibanti, che nascondeva l’accusa di omosessualità. "Quella parola, omosessualità, non verrà mai usata nel processo" spiega Germano, che interpreta un giornalista de l'Unità, "divenne un processo contro il sentimento dell’amore in generale"

3 minuti di lettura