Colonnina dell’autovelox fatta saltare con i petardi

Tornano i vandali ad Azzano Decimo. Stavolta per festeggiare a loro modo l’arrivo dell’anno nuovo. Qualcuno in via Santa Croce ha fatto esplodere petardi per danneggiare uno dei due speed check, le...

Tornano i vandali ad Azzano Decimo. Stavolta per festeggiare a loro modo l’arrivo dell’anno nuovo. Qualcuno in via Santa Croce ha fatto esplodere petardi per danneggiare uno dei due speed check, le colonnine dell’autovelox installate per invogliare gli automobilisti a non schiacciare troppo il piede sull’acceleratore. Uno dei lati della colonna di colore arancione appare sventrato. Danneggiati tutti i vetrini. Indaga la polizia locale. Ieri pomeriggio, dopo essere stato a colloquio telefonico col sindaco azzanese Marco Putto, il comandante della polizia locale Angelo Segato ha chiesto ai volontari di mettere in sicurezza lo speed check.

Pochi giorni fa, in via Stadio, gli stessi volontari hanno scoperto danneggiamenti su tre automobili parcheggiate. Le vetture erano state rigate con chiavi. I due episodi non sembrano collegati. Dopo la denuncia dei due giovani accusati di imbrattare gli edifici sembrava che tutto si fosse acquietato. Invece adesso si teme un “salto di qualità”, in vista dei pan e vin.(r.p.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Faccia a faccia tra il direttore Massimo Giannini e Carlo Petrini sul futuro del cibo e la sostenibilità

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi