In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Rifiuti, Pinzano inventa la “bacheca del riciclo”

Il sindaco: «Così si riduce lo smaltimento e si rimettono in circolo gli oggetti». Oltre alla nuova ecopiazzola, altra iniziativa a tema sarà il “mercatino fai da te”

1 minuto di lettura

PINZANO AL TAGLIAMENTO. Sono stati avviati e procedono celermente, i lavori per la realizzazione di un’ecopiazzola nell’area delle ex scuole di Pinzano al tagliamento. In base al finanziamento provinciale ottenuto nel 2013, è stata individuata un’area che potesse essere abbastanza ampia per poter rispettare le norme previste in materia di stoccaggio di rifiuti, di proprietà comunale e facilmente accessibile da parte dei cittadini.

Vi si potranno smaltire il verde e materiali edili di modiche quantità, «inoltre – riferisce il sindaco Deborah Del Basso – è in corso una valutazione per quanto concerne gli ingombranti». Se sarà rispettata la tabella di marcia che l’amministrazione civica della Val d’Arzino si è imposta (un ruolo chiave lo gioca il meteo), i lavori termineranno entro maggio.

Un’iniziativa, quella dell’amministrazione Del Basso, che si inserisce nel ventaglio di proposte che il Comune di Pinzano ha attivato sposando la politica di una raccolta differenziata «più spinta che mai».

Non a caso, dal 1° gennaio sul territorio comunale è stato avviato un nuovo servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, affidandone la gestione ad Ambiente Servizi.

«La nostra amministrazione è in sintonia con la filosofia della raccolta differenziata spinta di Ambiente Servizi – sottolinea il sindaco –, al punto da sottoscrivere una sorta di calendario di impegni per il futuro, dove, alla fondamentale riduzione della produzione dei rifiuti, si affianca l’attenzione nell’educare i cittadini, al momento degli acquisti, a privilegiare prodotti con pochi imballaggi, evitando gli sprechi».

Il sindaco Del Basso annuncia poi un’ulteriore novità. «Il riciclo o il riutilizzo dei materiali è un tema di grande attualità – afferma –, e non soltanto per i materiali considerati rifiuti in senso stretto. Pensiamo, ad esempio, ai mobili o agli oggetti che magari sono ancora in buono stato, ma non vengono più utilizzati, alla necessità di svuotare cantine o seconde case. Se questi oggetti sono ancora in buone condizioni, perché invece di smaltirli non si cerca di venderli, regalarli o scambiarli con altri?».

Da qui l’attivazione sul sito internet comunale, fra i cosiddetti Servizi on line al cittadino, della “bacheca on line”, uno spazio in cui i pinzanesi possono decidere di vendere, scambiare o regalare oggetti. «E’ un modo intelligente – ribadisce Deborah Del Basso – per evitare lo smaltimento e rimettere in circolo le merci».

A tal proposito, in sinergia con lo Spazio giovani della Comunità montana, il sindaco sta già programmando per l’estate un mercatino “fai da te” dell’usato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori