Biblioteca penalizzata dall’Uti Il Pd: «Uno scotto prevedibile»

SPILIMBERGO. Sopita, per il momento, la polemica fra maggioranza e opposizione sul dispendioso passaggio in città del critico d’arte Philippe Daverio, le attività culturali promosse dal Comune di...

SPILIMBERGO. Sopita, per il momento, la polemica fra maggioranza e opposizione sul dispendioso passaggio in città del critico d’arte Philippe Daverio, le attività culturali promosse dal Comune di Spilimbergo finiscono di nuovo nel mirino della politica locale.

Ha suscitato perplessità, la notizia che, a seguito della nuova legge sui Beni culturali varata dalla Regione, anche le biblioteche siano divenute oggetto del contendere tra Comuni e Uti di appartenenza. Un’unione, quella col sanvitese nell’Uti Destra Tagliamento, che a Spilimbergo potrebbe costare cara. In ballo, la biblioteca Bernardino Partenio, capofila dal 1999 di Sebico, il Servizio bibliotecario convenzionato cui aderiscono 12 biblioteche: la conseguenza del nuovo ordinamento delle Unione territoriali intercomunali potrebbe essere l’uscita da Sebico, assieme alla biblioteca di San Giorgio, e l’ingresso nel nuovo sistema bibliotecario della pianura pordenonese. Un cambio che potrebbe comportare costi salati, abbandonando oltretutto uno tra i sistemi regionali più efficaci.

Se per l’amministrazione Francesconi non è concepibile, tanto da chiamare in causa la Regione per risolvere la questione dal punto di vista normativo, per il gruppo di minoranza del Pd si tratta di una conseguenza prevedibile. «La scelta dell’Uti col Sanvitese farà perdere al nostro sistema bibliotecario centralità e ruolo primario avuto sinora, per relegarlo in subalternità ad altri comuni – afferma il Pd –Sindaco e giunta, pur di non tornare sui loro passi, ora pretendono che le castagne dal fuoco gliele tolga la Regione attraverso finanziamenti o rimedi legislativi. Pensarci prima sarebbe stato chiedere troppo?». (g.z.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

I soldati ucraini sbagliano a usare il mortaio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi