Ciclabile non collaudata. Intanto si sosta

Azzano Decimo, i residenti di Cinque Strade protestano: «Ha problemi anche lo scuolabus»

AZZANO DECIMO. La ciclopista utilizzata come parcheggio, creando difficoltà ai mezzi in transito e pure agli scuolabus: la denuncia proviene dai residenti di Cinque strade ad Azzano Decimo. I problemi si sono evidenziati dopo la costruzione di una rotatoria.

Uno dei residenti in via Corva, Vittorino Pegoraro, puntando l’indice sul malcostume di sostare sulla ciclabile, osserva come più delle contravvenzioni serva una migliore segnalazione sulla presenza della pista. Il residente, riferendo che in zona il malumore è diffuso, spiega d’aver sollecitato interventi. Sinora invano.

«In municipio – evidenzia – mi è stato spiegato che ancora non si possono fare contravvenzioni perché l’opera non è stata collaudata. A questo punto, direi che la ciclabile va chiusa o segnalata. Mi pare ci si sia resi conto del problema e mi è stato riferito che si interverrà. Abitando di fronte alla ciclabile noto che si continua a parcheggiare. La Provincia dice che è tutto a posto».

La strada è trafficata, vi transitano numerosi veicoli diretti alle vicine attività: aggiungendo i parcheggi sulla ciclabile, la visuale sulla strada principale diventa complicata.

«Tutti i residenti si lamentano – aggiunge Pegoraro – Molte auto vengono posteggiate lungo la ciclabile per andare ai bar, nonostante questi abbiano a disposizione dei parcheggi. Un problema sorge quando arriva lo scuolabus, la cui fermata è accanto alla ciclopista: se trova le auto in sosta diventa pericoloso scendere».

Il comandante della polizia locale dell’Aster Sile, Angelo Segatto, conferma la situazione. Ricorda anche che è in corso una valutazione su possibili soluzioni.

E precisa: «Si parla ancora di un cantiere in quanto ufficialmente l’opera non è stata ancora consegnata. Nel progetto non erano previste le cordonate a separare le corsie per le auto e la ciclabile e quello slargo viene impropriamente utilizzato per la sosta. Si sta verificando con la Provincia una soluzione, che potrebbe essere la posa di cordonate o di paletti con lo scopo di rendere la ciclabile inaccessibile alle auto».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi