Amianto e bonifica: la Emmegi zincatura rassicura il Pd

FIUME VENETO. Tetto in amianto dell’ex sito produttivo della Emmegi zincatura: l’azienda interviene sulla questione sollevata con un’interrogazione dal Partito democratico. La proprietà rende noto...

FIUME VENETO. Tetto in amianto dell’ex sito produttivo della Emmegi zincatura: l’azienda interviene sulla questione sollevata con un’interrogazione dal Partito democratico. La proprietà rende noto che la rimozione dell’eternit verrà avviata il 27 giugno. Queste le considerazioni dei vertici aziendali: «Non è mai stata emessa nei nostri confronti alcuna ordinanza sindacale imponente la rimozione dell’eternit di copertura – fa sapere la proprietà –. Nel rispetto delle indicazioni dell’Azienda sanitaria, ad agosto 2015 abbiamo fatto eseguire le valutazioni richieste da un laboratorio. E’ così emerso che la rimozione del tetto è da programmare entro tre anni dall’accertamento, prevedendo un controllo annuale dell’area danneggiata». E aggiunge: «In base alla sensibilità ambientale che da sempre caratterizza l’operato della nostra azienda, si è deciso di procedere alla totale rimozione del manto in eternit di copertura del tetto». E’ stata così incaricata una ditta, che ha presentato all’Ass un piano di lavoro a cui verrà data attuazione dal 27 giugno, «ben prima, quindi, della scadenza dei termini riportati nell’elaborato del laboratorio che ha effettuato le valutazioni», evidenziano i vertici di Emmegi. «Una volta rimosso l’eternit, verrà completata la pulizia delle aree interne ed esterne al capannone di via Kennedy, nella certezza di eliminare così ogni motivo di preoccupazione per la minoranza consiliare del Comune di Fiume Veneto», conclude la proprietà. (m.p.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi