La banda delle slot prende di mira la pizzeria Al caretel

Zoppola, forzata la porta e rubati gli incassi dei videopoker. Vescovi: «Già riaperti e giovedì festa per i 40 anni del locale»

ZOPPOLA. Ladri in azione, nella notte tra giovedì e venerdì, alla pizzeria Al caretel di Zoppola, locale situato nella zona centrale del paese. I malviventi, dopo aver forzato la porta principale, si sono introdotti all’interno della storica attività della famiglia dell’ex vicesindaco Cesare Vescovi, rubando il denaro contenuto nelle slot machine e provocando danni alla struttura.

La pizzeria, comunque, ha già riaperto e giovedì festeggerà i 40 anni dall’apertura. L’episodio di due notti fa ha creato difficoltà ai titolari, ma non li ha messi in ginocchio. I danni devono ancora essere quantificati: l’azienda che gestisce i videopoker deve ultimare i conteggi e, per quanto concerne i danneggiamenti al locale, i titolari hanno già provveduto alla sistemazione.

L’episodio arriva dieci giorni dopo quanto accaduto a Poincicco, dove un’abitazione è stata messa a soqquadro dai ladri. Non si conosce l’ammontare del bottino, che non dovrebbe comunque essere considerevole. Tra i cittadini non è ancora allarme, ma la popolazione è preoccupata, in considerazione di quanto sta avvenendo in buona parte del Friuli Occidentale.

La Destra Tagliamento, infatti, è diventata territorio di caccia per bande di ladri preparate e organizzate, manipoli di malviventi che hanno messo a segno decine di furti e il cui modus operandi presenta analogie.

Nel caso di abitazioni, infatti, i ladri cercano esclusivamente oro, gioielli e denaro e, di solito, prendono di mira non più di due case per paese. Questo, secondo quanto è stato possibile ricostruire, per essere più rapidi e, di conseguenza, dare meno possibilità alle forze dell’ordine di coglierli sul fatto.

Diverso il discorso relativo ai locali. Le slot machine, da alcuni anni, sono tra gli obiettivi preferiti di determinati gruppi di malviventi: tanti i colpi messi a segno nel Pordenonese, e anche il comune di Zoppola ha pagato il suo dazio. Il colpo più consistente, il furto con destrezza messo a segno nel parcheggio della trattoria Taurian di Ovoledo. Alcuni ladri avevano rubato l’incasso della giornata a un tecnico preposto alla gestione dei videpoker: il bottino era stato di diverse migliaia di euro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Tokyo 2020, Federica Pellegrini scatenata su Instagram: ecco il suo balletto con Martina Carraro

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi