In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Pordenone, “panettoni” anti-attentati a Ortogiardino

Rassegna al via in Fiera, obiettivo 65 mila visitatori. E in piazza XX Settembre inaugurazione del bosco delle farfalle

1 minuto di lettura

PORDENONE. Al via Ortogiardino, per la prima volta blindata. “Panettoni” anti-terrorismo in cemento, davanti alla fiera, modifica dell’orario di inaugurazione del giardino di piazza XX Settembre per motivi meteo, per una settimana Pordenone è città dei fiori e delle piante.

Terrorismo. Erano già stati sperimentati per la festa di Capodanno in centro. Tornano, per una delle manifestazioni più importanti, affollate e di dimensioni internazionali, i “panettoni” in cemento davanti a tutti gli ingressi del quartiere fieristico di viale Treviso. In prossimità dei cancelli e delle biglietterie sono state create delle isole pedonali protette da “panettoni” e fioriere in cemento armato.

Giardino in centro. L’inaugurazione del giardino urbano, in piazza XX Settembre a Pordenone, è anticipata alle 10. Inizialmente era prevista alle 12.15, ma viste le previsioni meteo per la tarda mattinata il Comune ha deciso appunto di anticiparla. Dopo il taglio del nastro, intrattenimento musicale con il maestro Gianni Fassetta accompagnato dai suoi allievi al violoncello, flauto e due fisarmoniche.

Ortogiardino. Si inaugura l’edizione numero 38 del salone della floricoltura, orticoltura, vivaismo, aperto sino a domenica 12 marzo. Cerimonia di apertura alle 11 nella hall dell’ingresso centrale con i saluti del presidente di Pordenone Fiere Renato Pujatti, dell’assessore comunale Cristina Amirante, del vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello del vicepresidente della Camera di commercio Cesare Bertoia, di Carlo Teghil, assessore alla Provincia di Udine, Fabio Pasqualini, vicepresidente nazionale dell’Associazione architetti paesaggisti, Roberta Gueli di Parco Giardino Sigurtà.

I numeri. Attesi oltre 65 mila visitatori nelle nove giornate, in arrivo da tutto il Nordest, ma anche da Slovenia e Croazia. Solo nel primo weekend sono oltre duemila i biglietti già prenotati da comitive. Una bella vetrina per gli oltre 300 espositori (vivai, floricoltori, rivenditori di bulbi e sementi, concimi, attrezzature per il giardinaggio, mobili per esterni, tende da sole, gazebi) e anche per Pordenone.

A tutti i visitatori sarà consegnato un coupon per visitare a un euro gli spazi culturali cittadini e per entrare nella pista di pattinaggio con 3 euro invece di 5.

I primi eventi. Uno dei partner di Ortogiardino è l’Associazione giardinieri professionisti che organizza, oggi alle 14 nella sala del padiglione 5 il convegno “Giardinieri professionisti: cultura e qualità del verde in ambito urbano”. Al Padiglione 3, inoltre, si può trovare il mercato di Campagna Amica della Coldiretti.

Trasporti agevolati. Pordenone Fiere mette in vendita negli info-point dell’ingresso Nord e Centrale un trolley griffato a 7 euro. Per chi acquista piante molto grandi sarà attivo (solo sabato e domenica dalle 14 alle 19) un servizio di ritiro merci accanto all’ingesso sud dove le auto potranno entrare nel quartiere fieristico. Sempre qui i visitatori potranno anche noleggiare capienti carrelli per il trasporto dei materiali.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori