Fidanzati uccisi, in aula parla Giosuè: "Sono stato io a mandare i messaggi a Teresa ma gli altri sapevano"

Giosuè Ruotolo in aula (Foto Antonio Bacci)

L'imputato dovrà raccontare cosa è successo la sera del 17 marzo 2015 e rispondere alle domande del suo avvocato e dell'accusa. Tra le famiglie dei ragazzi uccisi, sono presenti i genitori di Teresa Costanza, Carmelina e Rosario. Assenti, invece, Eleonora e Francesco Ragone, genitori di Trifone

Sandwich con crema di sgombro, zucchine e fiori di zucca

Casa di Vita