Piancavallo, partiti i lavori in vista del Giro d'Italia

Necessaria l’asfaltatura per l’ultimo tratto della strada, a un mese dalla tappa della corsa rosa

AVIANO. A un mese esatto dall’arrivo della tappa del Giro d’Italia a Piancavallo, i lavori per il rifacimento di parte della strada per la stazione turistica sono cominciati ed è stato istituito un senso unico alternato per non chiudere completamente la circolazione delle auto.

In vista della tappa San Candido - Piancavallo era emersa la necessità di rifare il manto stradale sull’ultimo tratto della strada, dalla Bornass fino alla località, non interessato dai lavori di rifacimento realizzati qualche anno fa.

Dalla Regione sono arrivati 300 mila euro e per rispettare l’appuntamento, i lavori sono stati previsti non appena conclusa la stagione invernale e le temperature lo hanno consentito. Cantiere già all’opera, quindi, con alcune limitazioni alla viabilità decise per non fare chiudere la strada.

I lavori sono cominciati “da monte”, da Piancavallo, e sono eseguite con due squadre distinte. La prima sarà addetta alle operazioni di fresatura e adeguamento della pavimentazione stradale esistente. La seconda, invece, si occuperà della posa in opera della nuova pavimentazione in conglomerato bituminoso.

L’attività si svolge dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 12 e dalle 13 alle 17. Nel tratto di strada interessato dai lavori è stato istituito un senso unico alternato, regolato da movieri o da semafori.

L’ordinanza che istituisce le modifiche alla viabilità fino al 20 maggio, a ridosso, quindi, dell’arrivo della carovana rosa anche se i lavori con molta probabilità si concluderanno prima. Un intervento che fa parte di tutte le iniziative realizzate e organizzate in vista dell’appuntamento con il Giro d’Italia: arriva a Piancavallo a diciannove anni dall’ultima tappa in quota, quella che vide protagonista Marco Pantani, che sarà ricordato anche in questa edizione. (d.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi