Ospedale, l’onlus raccoglie nuovi fondi

Spilimbergo, 2 mila euro donati dai partecipanti al workshop del Craf con Marianna Santoni

TRAVESIO. Ospite di prestigio per il Centro di ricerca e archiviazione della fotografia di Spilimbergo, promotore in sinergia con l’associazione Pro Ospedale San Giovanni – onlus da anni impegnata nella raccolta di fondi destinati all’acquisto di nuove attrezzature ospedaliere – di un appuntamento formativo. Sul palco del cinema Castello a Spilimbergo Marianna Santoni, giovane fotografa professionista, considerata la “guru” di Photoshop, peraltro non nuova a questo genere di iniziative solidali.

Vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti in Italia e all’estero, docente universitaria, autrice di diverse pubblicazioni, Santoni ha affrontato nel corso delle sua lezione sulla “Fotografia Photoshop lightroom” tre temi di rilievo per fotoamatori e professionisti: tecniche fotografiche, Lightroom e Photoshop. Una serata all’insegna della tecnica e della creatività che ha offerta l’opportunità alla platea di “arricchirsi” di nuovi stimoli e spunti per affrontare con maggior consapevolezza quella che per molti è una passione e per altri un lavoro e, al tempo stesso, dare una mano concreta a chi ne dovesse avere davvero bisogno. I 190 partecipanti all’appuntamento formativo, provenienti da Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna, hanno reso possibile una raccolta fondi (2.060 gli euro raccolti) a favore della onlus presieduta da Stefano Zavagno. Il sodalizio ha fra i prossimi obiettivi l’acquisto di nuova strumentazione medica per il reparto di fisiatria.

Guglielmo Zisa

©RIPRODUZIONE RISERVATA .
2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cop26 - 10. Sos clima, obiettivo: vivere green al 100%

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi