Contenuto riservato agli abbonati

Si tuffa nel Meduna, ma rischia di annegare: grave un ragazzo di 14 anni

Pordenone, il giovane si è sentito male. E' stato soccorso e trascinato a riva, in corso le cure

PORDENONE. Deve la vita a due ragazzi coraggiosi, Marco e Mattia, il quattordicenne di Porcia che martedì 14 luglio, intorno alle 17, ha rischiato di annegare dopo un tuffo nelle acque vorticose del fiume Meduna, in una zona boschiva nei pressi di via Levade. Il ragazzino si è tuffato con altri tre amici, ma dopo essere riemerso è stato trascinato via dalla corrente, finendo sott’acqua.

Mattia

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi