Contenuto riservato agli abbonati

Il fondatore della squadra di calcio, l'esorcista, la fruttivendola e i carrozzieri: positivi al virus, le storie delle ultime vittime in Fvg

I decessi legati al Covid-19 in Fvg complessivamente ammontano a 741, con la seguente suddivisione territoriale: 291 a Trieste, 262 a Udine, 161 a Pordenone e 27 a Gorizia. Ancora morti nelle case di riposo e nelle Rsa

UDINE. Altre ventisei croci legate al coronavirus, nella giornata di giovedì 26 novembre, in Friuli Venezia Giulia. Storie di persone, anziani perlopiù, che hanno incarnato l'operosità tipica del friulano: il carrozziere, il meccanico, ma anche il volontario e lo sportivo, fondatore di una società calcistica del Pordenonese.

I decessi legati al Covid-19 in Fvg complessivamente ammontano a 741, con la seguente suddivisione territoriale: 291 a Trieste, 262 a Udine, 161 a Pordenone e 27 a Gorizia.


In provincia di Udine

→ Addio all'esorcista della Diocesi
Per 20 anni è stato l’esorcista della Diocesi di Udine.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi