Strada per Piancavallo riaperta dopo le due frane

AVIANO. Due eventi franosi hanno interessato, tra la sera di venerdì 17 settembre e la prima mattinata di sabato 18 settembre, la strada che da Aviano conduce alla località turistica di Piancavallo: la polizia municipale, dopo una prima chiusura, ha riaperto il tratto predisponendo un senso unico alternato grazie al lavoro di messa in sicurezza dei vigili del fuoco e del personale di Fvg Strade.

Il primo smottamento si è verificato intorno alle 22.30 della serata di venerdì 17 settembre, quando un masso di 5 quintali si è staccato dal costone di roccia ed è finito sulla carreggiata. Il secondo dopo le 8 del mattino di sabato 18, quando nello stesso punto altri detriti rocciosi sono precipitati sull’asfalto.

Sul posto, in entrambi i casi, sono intervenuti i vigili del fuoco di Maniago, che prima hanno rimosso la grossa pietra servendosi dell’autogru arrivata dalla sede del comando di Pordenone, e segnalato il tratto stradale pericoloso, quindi hanno pulito il manto asfaltato rimettendolo in sicurezza. Presenti anche i carabinieri di Sacile. In occasione del secondo intervento si sono portati sul posto anche gli agenti della polizia locale di Aviano. La segnalazione era arrivata da un automobilista che stava scendendo verso la pianura e dopo una curva, in località Prà de Plana, si era ritrovato davanti il masso.

Nella zona dello smottamento stanno ancora lavorando anche i tecnici di Fvg strade, per compiere le dovute verifiche. Al momento della caduta del masso, sulla zona imperversava un violento temporale.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Tumori. Le nuove frontiere della biopsia liquida: a caccia di esosomi per identificare metastasi

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi