Lo zen e l’arte del pasticcino, la meditazione aiuta la dieta

Rob Kim / Stringer/ Getty Images 
Una pratica che accende la mente su quello che mangiamo. Per guidarci contro gli eccessi. Grazie alla consapevolezza del piacere e dei bisogni
3 minuti di lettura
SI PUÒ MEDITARE anche masticando un chicco di uva passa o uno spicchio di mandarino: è uno degli esercizi proposti nei corsi di mindful eating, una tecnica ispirata alla meditazione mindfulness che permette di costruire un rapporto più sano ed equilibrato con il cibo. Un obiettivo, soprattutto oggi che Covid ci costringe a rimanere in casa cucinando golosità e mangiando troppo per superare la frustrazione."Alimentarsi

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori