Longform

Vaccino Covid: l'anomalia italiana delle reazioni avverse

(agf)
Più numerose che negli altri paesi: dove sbagliamo? Antonella Viola: "In ogni caso è bene ricordare che le infezioni naturali attivano molto di più l’infiammazione"
5 minuti di lettura

LE REAZIONI ci sono, troppe forse. Ad ammetterlo sono in tanti. A cominciare dall’Aifa che, nella nota sulla sorveglianza vaccinale del 10 marzo, scrive testualmente: “Complessivamente al 26 febbraio 2021 sono state valutate 30.015 segnalazioni su un totale di 4.118.277 dosi somministrate per tutti i vaccini”. Un tasso di eventi segnalati notevole: 729 ogni 100.000 dosi. Di certo, aggiunge Aifa “più elevato di quello che abitualmente si osserva per altre vaccinazioni, per esempio per l’antinfluenzale”.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori