Terza dose vaccino Covid. Chi la deve fare e perché: le risposte di Fabrizio Pregliasco

Efficacia, effetti, copertura: cosa sappiamo finora del richiamo indicato dal ministero della Salute per over sessanta anni e persone fragili
1 minuti di lettura

Come altri Paesi l’Italia promuove la terza dose del vaccino Pfizer per le categorie di pazienti più fragili. Dopo gli over 80, personale sanitario e immunodepressi, il ministero della Salute ha allargato l'indicazione a tutti gli over 60 e ai fragili. Perché serve una terza dose? Che copertura garantisce? E perché non tutti devono farla? Le risposte di Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell'IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, alle domande dei lettori.

Terza dose vaccino Covid. Chi la deve fare e perché: le risposte di Fabrizio Pregliasco