La storia di Curtis, il neonato più prematuro al mondo, venuto alla luce a 21 settimane

Curtis alla nascita a 21 settimane (University of Alabama at Birmingham)
Curtis alla nascita a 21 settimane (University of Alabama at Birmingham) 
Oggi ha 16 mesi e sta bene anche se ha ancora bisogno di ossigeno. Il neonatologo Massimo Agosti: "Ma non siamo la medicina dei record, è Curtis ad essere speciale"  
3 minuti di lettura