Sesso fluido, erotismo e porno on line: così Covid cambia la sessualità dei ragazzi

Fluidità sessuale, rapporti non protetti ed erotismo on line. E la ricerca di un equilibrio che non trovano più
4 minuti di lettura

Incertezza, sbandamento, solitudine, disagio. Temi molto forti che permeano la quotidianità dei ragazzi di oggi. E' quanto emerge da uno studio presentato dalla Fondazione Foresta Onlus, che ha affrontato in particolare la sfera della sessualità giovanile. La base di partenza è stata la ricerca condotta dalla stessa associazione tramite un questionario distribuito a oltre tremila studenti di diciotto anni, all'interno del progetto "Prevenzione andrologica permanente nelle Scuole".

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori