Violenza di genere, il senso di colpa delle donne

Oltre l’80% delle violenze è di tipo psicologico e spesso si camuffa con atteggiamenti di possessività e gelosia. I consigli per liberarsi dal condizionamento
4 minuti di lettura

Oltre l'80% delle violenze subite dalle donne è di tipo psicologico e lascia tracce molto profonde anche se meno visibili rispetto ai maltrattamenti fisici o agli abusi sessuali. Quella psicologica, infatti, è la forma di violenza più presente e più silenziosa, fatta di svalorizzazioni, umiliazioni, restrizioni, controllo, imposizioni che limitano la libertà della donna, annientandone la personalità e la capacità di reagire.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori