In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Fumi, sei sedentario e mangi male? Il rischio di finire in casa di riposo può raddoppiare

Fumi, sei sedentario e mangi male? Il rischio di finire in casa di riposo può raddoppiare
A sostenerlo una ricerca che verrà presentata all'International Congress on Obesity a Melbourne. Più esposti gli individui tra i 60 e i 75 anni
2 minuti di lettura

Il rischio di ricovero in case di cura e ospizi per anziani è doppio per gli adulti che hanno stile di vita non salutare, come le persone affette da obesità. Lo afferma uno studio che sarà presentato in questi giorni all'International Congress on Obesity a Melbourne, notando che il rischio più pronunciato riguarda gli individui tra i 60 e i 75 anni di età.

La questione viene considerata di fondamentale importanza perché "prevenire o ritardare il ricovero degli anziani sarà un fattore chiave per permettere alle società contemporanee di curare una popolazione sempre più vecchia", afferma la dottoressa Alice Gibson, uno degli autori della ricerca.

Tre gruppi divisi per fattori di rischio

Lo studio ha esaminato un campione di 127 mila uomini e donne al di sopra dei 60 anni dividendoli in tre gruppi basati su fattori di rischio come il fumo, il sonno, la qualità dell'alimentazione e l'attività sportiva. Un quarto dei partecipanti erano nel gruppo a basso rischio, il 62 per cento in quello a medio rischio e il 14 per cento in quello ad alto rischio. Rispetto alle persone del gruppo a basso rischio, ovvero a coloro che non fumano, hanno una sana dieta alimentare e fanno sport, il gruppo ad alto rischio è risultato avere il 43 per cento più di ricoveri in case di riposo per anziani o strutture simili. E le persone con il rischio più alto in assoluto hanno evidenziato il doppio dei ricoveri di questo tipo rispetto alle persone della categoria meno a rischio.

I fattori di rischio

È importante considerare i fattori di rischio creati da uno stile di vita non salutare, come l'obesità, non solo per prevenire malattie croniche ma anche per ridurre il numero dei ricoveri nelle case di cura per anziani -  commenta la dottoressa Gibson. - I nostri risultati potrebbero dare una forte motivazione ad adottare uno stile di vita più sano". Tra le reazioni allo studio si segnala quella della UK Association for the Study of Obesity, che ha criticato la nuova premier britannica Liz Truss per non avere preso in considerazione le raccomandazioni dell'associazione britannica contro l'obesità nel suo recente discorso programmatico al congresso annuale del partito conservatore.

Politiche sanitarie mirate

"La premier sembra avere abbandonato gli impegni presi dai governi procedenti", osserva un comunicato, ricordando gli argomenti principali sottoposti al governo sul tema: trattare l'obesità come una questione di ineguaglianza sanitaria; applicare tasse sulle bibite è una misura efficace per ridurre il consumo di zuccheri; le promozioni di cibo ad alto tasso di zucchero contribuiscono a uno stile di vita insalubre; e una politica di questo genere permette nel lungo termine sia una maggiore crescita economia, sia il contenimento dei costi per la sanità.