In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Halloween, i consigli per festeggiare coi vostri bambini, ma in sicurezza

Halloween, i consigli per festeggiare coi vostri bambini, ma in sicurezza
Gli strascichi dei costumi, le merende troppo caloriche. Vediamo come accontentare i più piccoli ma proteggendoli
2 minuti di lettura

Le vetrine dei negozi sono già adorne di zucche, scheletri e ragnatele. Il conto alla rovescia è quindi iniziato per quella che si conferma essere tra le feste più attese dai bambini, anche nel nostro Paese. Pronti a mascherarsi, a fare paura e a fingere di spaventarsi, per scherzare, ridere e divertirsi.

Scegliere il travestimento con il proprio figlio, assecondando il desiderio di diventare una strega o un fantasma o ancora uno spaventoso vampiro, è sicuramente una buona idea: si stimola così la fantasia e la creatività dei più piccini. Però, prima di acquistare vestiti, parrucche, cappelli e giocattoli per la festa del brivido, è importante verificarne la qualità, o meglio la certificazione. Perché la sicurezza dei bambini viene sempre al primo posto.

Le insidie nascoste nei costumi

Attenzione anche ai mantelli troppo lunghi, ai vestiti con strascichi o con code, alle maschere che ostacolano la vista: per non rovinare il divertimento, vanno evitate cadute e scivoloni. Il divertimento in sicurezza prevede attenzione anche alle punte, alle spade e alle bacchette che, sebbene venduti come innocui giocattoli, possono diventare pericolose nelle mani dei più piccini.

Discorso simile per i trucchi. Se è divertente e stimolante per la fantasia dei bambini camuffarsi da scheletro o da vampiro, è importante però optare per un trucco leggero, usando prodotti di qualità e anallergici, adatti alla pelle del bambino, evitando di coprire occhi e bocca. E appena terminata la festicciola con gli amici o la sfilata per le vie della città, non esitare a rimuovere il trucco con acqua e sapone o con un detergente neutro, per evitare rossori ed irritazioni cutanee.

Che cosa mangiare durante i festeggiamenti

Un occhio di attenzione anche alla merenda. Perché se i bambini si divertono a tornare a casa con un bel bottino di dolciumi al ritmo “dolcetto o scherzetto”, bisogna evitare che possano incorrere in una vera e propria abbuffata. Meglio limitare prodotti ricchi in coloranti e conservanti per tutelare la salute dei più piccoli. Una valida alternativa può essere fare i dolcetti in casa, coinvolgendo anche i bambini. Si possono così creare simpatici muffin con la forma di zucca o buffi biscotti che ricordano il cappello della strega.

Per una merenda sana, ma allo stesso tempo anche golosa e divertente di tutta la famiglia. Un’ attenzione in più va riservata ai bambini affetti da allergie o intolleranze alimentare: leggere sempre bene le etichette alimentari. Non dimentichiamoci, infine, che caramelle tonde e dure o chewing gum possono essere pericolose per i più piccoli, per il rischio di soffocamento. E quindi controlliamo sempre che cosa il bambino riceve e tiene tra le mani!

Attenti alle zucche

Un’ultima nota sulle zucche intagliate con l’espressione spaventosa o il ghigno beffardo da riempire con le candele. I bambini le adorano e l’atmosfera del brivido si diffonde anche dentro casa per il divertimento di grandi e piccini. Attenzione però a non lasciarle incustodite, specie con i bambini piccoli in circolazione.