In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Miastenia gravis generalizzata, approvata una nuova terapia

(Crediti: Marco Bianchetti via Unsplash)
(Crediti: Marco Bianchetti via Unsplash) 
L’Aifa ha dato via libera alla rimborsabilità di eculizumab. Il farmaco ha dimostrato di migliorare le attività della vita quotidiana dei pazienti e la loro forza muscolare
2 minuti di lettura

Da oggi in Italia c’è una nuova terapia per la miastenia gravis generalizzata, una rara malattia autoimmune che causa la perdita della funzione muscolare, portando a crisi respiratorie che possono essere fatali. L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha infatti approvato la rimborsabilità dell’anticorpo monoclonale, eculizumab, per i pazienti adulti con miastenia refrattaria (ossia che non risponde a corticosteroidi e ad altri due immunosoppressori) e che presenta gli anticorpi anti-recettore dell’acetilcolina (AChR), la forma più comune della patologia.

 

La miastenia gravis generalizzata

Si stima, infatti, che in Italia vivano circa 12 mila pazienti miastenici, di cui l’80% con anticorpi anti-AChR. Il legame di questi anticorpi con la giunzione neuromuscolare attiva un sistema (il sistema del complemento) che causa la distruzione della membrana post-sinaptica. In pratica, si interrompe la comunicazione tra il nervo e il muscolo. I sintomi più comuni sono lo sdoppiamento della vista, l’abbassamento delle palpebre (ptosi palpebrale), problemi nella masticazione, nella deglutizione e ad articolare il linguaggio, affaticamento muscolare cronico e disturbi respiratori. Nei casi più gravi si può avere una crisi respiratoria che richiede la ventilazione assistita. “Questa malattia spesso sembra invisibile a coloro che non la vivono tutti giorni o che non la conoscono, ma in realtà, come molte patologie croniche, compromette in maniera devastante la qualità di vita, l’attività lavorativa e le relazioni sociali, non solo nostre ma anche di tutti i familiari”, dice Mariangela Pino, paziente e segretaria generale della neonata sede laziale dell’Associazione Italiana Miastenia e Malattie Immunodegenerative (AIM): “Il fondamentale contributo della ricerca e l’innovazione nella cura e nella gestione delle persone affette da miastenia rappresenta un fondamentale passo in avanti per noi”.

Il nuovo farmaco

Eculizumab, è un inibitore della proteina C5 del complemento in grado di prevenire la distruzione della giunzione neuromuscolare, riducendo i sintomi di debolezza e affaticamento. “Nello studio registrativo REGAIN, eculizumab ha dimostrato miglioramenti clinicamente significativi nelle attività della vita quotidiana e nella forza muscolare dei pazienti affetti da gMG refrattaria AChR+ rispetto al placebo”, spiega Renato Mantegazza, del Dipartimento di Neuroimmunologia e Malattie Neuromuscolari dell’Istituto Besta di Milano: “Il miglioramento è stato osservato già alla prima settimana e si è mantenuto stabile per tutto il periodo di trattamento. Inoltre, al termine dello studio di estensione (di 130 settimane, ndr.), oltre la metà dei pazienti ha raggiunto lo stato di minime manifestazioni di malattia, definito come l’assenza di sintomi disabilitanti”. “Eculizumab è ora rimborsato in Italia per un sottogruppo di persone con miastenia gravis generalizzata refrattaria, non rispondente ad almeno 2 trattamenti immunosoppressori utilizzati dopo corticosteroidi”, aggiunge Andrea Lenzi, Ordinario di Endocrinologia alla Sapienza di Roma: “Il nostro obiettivo è rendere questi trattamenti più facilmente disponibili per i pazienti e in modo tempestivo”.

I costi della malatta

La Miastenia Gravis Generalizzata può manifestarsi a qualsiasi età, ma è più comune prima dei 40 anni nelle donne e dopo i 60 negli uomini. “La malattia colpisce persone nel pieno della loro vita, con conseguenze non solo sulla loro qualità di vita ma anche sugli aspetti sociali, lavorativi e familiari. Definire i costi diretti e indiretti di una malattia cronica come la miastenia gravis è fondamentale”, sottolinea Federico Spandonaro, Università San Raffaele Roma e Presidente di C.R.E.A. Sanità (Centro per la Ricerca Economica Applicata in Sanità): “Gli strumenti per governare l’innovazione sono disponibili in Italia e permettono una efficace programmazione, a partire dall’Horizon Scanning fino all’accesso ai fondi per i farmaci innovativi”. “Eculizumab rappresenta un importante traguardo raggiunto, in concomitanza della rimborsabilità anche per l’indicazione del disturbo dello spettro della neuromielite ottica”, conclude Anna Chiara Rossi, VP & General Manager Italy, Alexion, AstraZeneca Rare Disease: “L’impegno della nostra azienda continua, con l’obiettivo di fornire soluzioni che possano migliorare quotidianamente la vita delle persone affette da miastenia grave generalizzata e dei loro caregiver”.