In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Emofilia A, un farmaco per la riduzione dei sanguinamenti anche nelle forme lievi e moderate

Emofilia A, un farmaco per la riduzione dei sanguinamenti anche nelle forme lievi e moderate
Dal congresso della International Society on Thrombosis and Haemostasis (ISTH) di Londra arrivano conferme su efficacia e sicurezza di emicizumab. I dati verranno utilizzati per chiedere all'Ema di estendere il farmaco ai pazienti non gravi
2 minuti di lettura

DAL congresso della International Society on Thrombosis and Haemostasis (ISTH), che si è tenuto nei giorni scorsi, arrivano nuove conferme per il farmaco emicizumab nella lotta all'emofilia A. L'anticorpo, pensato per ripristinare il processo di coagulazione, si è dimostrato sicuro ed efficace anche nei pazienti con emofilia A lieve e moderata. Al punto che i dati presentati, che arrivano dallo studio HAVEN 6, serviranno per chiedere all'Agenzia europea del farmaco (Ema) di aggiornarne le indicazioni, includendo anche i pazienti con emofilia A non grave, come già avviene in diversi paesi nel mondo.

L'emofilia A

L'emofilia è una malattia del sangue ereditaria dovuta all'assenza totale o parziale di un fattore della coagulazione e alla presenza, di conseguenza, di sanguinamenti a carico di diversi parti del corpo, dai muscoli, alle gengive, alle articolazioni. L'emofilia A, la più diffusa tra le emofilie, è dovuta alla mancanza del fattore VIII della coagulazione. Circa un terzo dei casi ha una forma grave, ovvero il fattore di coagulazione è quasi del tutto o quasi completamente mancante. Le restanti sono forme lievi o moderate, in cui il fattore della coagulazione c'è, ma in quantità ridotte. “Ad oggi sono disponibili informazioni e indicazioni limitate sul trattamento dei pazienti con emofilia A moderata o lieve, in cui la diagnosi di sanguinamento può essere ritardata o può venire meno una adeguata profilassi continuativa, a prescindere dalla gravità del difetto coagulativo”, ha ricordato Giancarlo Castaman, direttore del Centro Malattie Emorragiche e della Coagulazione, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze. Molti di questi pazienti, infatti, potrebbero non ricevere trattamenti preventivi, con rischio di sanguinamenti e peggioramenti, come evidenziano altri studi portati a Londra.

Emicizumab per le forme lievi e moderate

I dati che arrivano da Londra erano stati anticipati già al congresso della Società americana di ematologia e riguardano una settantina di persone con forme lieve o moderate, senza inibitori del fattore VIII (gli inibitori sono una risposta di resistenza alla terapie classiche, a base di fattore VIII): a più di un anno di follow-up mediano, il 66,7% dei partecipanti non ha manifestato sanguinamenti tali da richiedere trattamento, l'81,9% non ha manifestato sanguinamenti spontanei che richiedessero un trattamento e l’88,9% non ha manifestato sanguinamenti articolari che richiedessero un trattamento. Tutto questo a fronte di un profilo di sicurezza sostanzialmente invariato e coerente con quanto osservato in precedenza. “I nuovi dati dello studio HAVEN 6 mostrano una prevenzione degli eventi emorragici clinicamente significativa, in linea con i precedenti studi HAVEN nei pazienti gravi, con o senza inibitore per il FVIII. Questi risultati - conclude Castaman - confermano il potenziale di emicizumab per ridefinire lo standard di cura per tutte le persone che convivono con l’emofilia A di qualsiasi gravità, consentendo loro di ambire ad una miglior qualità di vita”.