In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Melanoma precoce: l’immunoterapia riduce il rischio di metastasi

(Crediti: National Cancer Institute)
(Crediti: National Cancer Institute) 
Nuovi dati presentati al congresso Asco supportano l’impiego di pembrolizumab come terapia adiuvante negli stadi II della malattia, appena approvato dalla Committee for Medicinal Products for Human Use dell’agenzia europea
2 minuti di lettura

Nei pazienti operati per un melanoma in stadio precoce, l'immunoterapia dopo la chemioterapia può ridurre il rischio di metastasi del 36%. Il dato emerge dallo studio KEYNOTE-716, che ha indagato i benefici di pembrolizumab come terapia adiuvante (cioè per la prevenzione delle recidive) per un anno.

I nuovi dati

La nuova analisi, presentata al congresso della Società americana di oncologia clinica (Asco) riguarda pazienti con melanoma resecato in stadio IIB e IIC: a un follow-up (mediano) di 27,4 mesi, pembrolizumab ha dimostrato un miglioramento statisticamente significativo e clinicamente rilevante nella sopravvivenza libera da metastasi a distanza rispetto al placebo. Confermata, inoltre, la riduzione generale del rischio di recidiva: l'81,2% dei pazienti è risultato libero da recidive a due anni dal trattamento, rispetto al 72,8% nel gruppo di controllo. La qualità di vita è risultata simile nei due bracci dello studio.

Come cambia la cura

Il melanoma è il più aggressivo tumore della pelle. Il melanoma metastatico (IV stadio) è stata la prima neoplasia in cui si è dimostrata l'importanza dell'immunoterapia. Negli ultimi anni si è dimostrato che l'immunoterapia può essere efficace anche come terapia adiuvante nel melanoma localmente avanzato ad alto rischio di ricaduta (stadio III completamente resecato).

Come già mostrato in precedenza, lo studio KEYNOTE-716 indica che l'immunoterapia è efficace anche prima, negli stadi più precoci. "I pazienti con melanoma in stadio IIB e IIC presentano una sopravvivenza simile a quella che si osserva nei pazienti in stadio IIIB, ma a differenza di questi ultimi, non hanno opzioni di trattamento sistemiche disponibili e l'unica possibilità finora è stata rappresentata dall'osservazione", spiega Paolo Ascierto, Direttore Unità di Oncologia Melanoma, Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative del 'Pascale' di Napoli. 

I tassi di recidiva del melanoma resecato nei pazienti con malattia allo stadio IIB e IIC, infatti, sono stimati intorno al 32-46% e del 39-74% nei pazienti in stadio III. I tassi di sopravvivenza a 5 anni (secondo il sistema American Joint Committee on Cancer - ottava edizione) sono stimati dell'87% nello stadio IIB, dell'82% nello stadio IIC, del 93% nello stadio IIIA, dell'83% nello stadio IIIB, del 69% nello stadio IIIC e 3del 2% nello stadio IIID.

Pembrolizumab per gli stadi precoci

"Con lo studio KEYNOTE-716 - continua Ascierto - si è raggiunto un importante traguardo perché è stato dimostrato che l'immunoterapia adiuvante con pembrolizumab per un anno è in grado di migliorare anche la sopravvivenza libera da metastasi a distanza, parametro surrogato della sopravvivenza globale". L'obiettivo delle terapie negli stadi così precoci è infatti quello di aumentare i tassi di guarigione.

Per il melanoma precoce, pembrolizumab è attualmente approvato negli Usa per pazienti (di età pari o superiore ai 12 anni) con melanoma in stadio IIB, IIC e III completamente resecato. Per quanto riguarda l'Europa, proprio lo scorso maggio il CHMP (Committee for Medicinal Products for Human Use) dell'Agenzia Europea del Farmaco ha emesso un parere positivo per l'immissione in commercio, basandosi sui risultati dello studio KEYNOTE-716. I dati saranno ora condivisi con altre autorità sanitarie a livello globale.


"Questi nuovi dati sono incoraggianti per la comunità del melanoma e si aggiungono ai risultati positivi di altri studi su pembrolizumab in stadi precoci di malattia", conclude Scot Ebbinghaus, Vice President, global clinical development, Merck Research Laboratories: "nel carcinoma polmonare non a piccole cellule nello stadio IB e IIIA, nel melanoma in stadio III, nel carcinoma a cellule renali, nel carcinoma mammario triplo negativo e nel carcinoma della vescica non muscolo invasivo ad alto rischio".