In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Sportello cuore

Così la solitudine minaccia il cuore degli anziani (e non solo)

Così la solitudine minaccia il cuore degli anziani (e non solo)
L’isolamento da amici e familiari impatta pesantemente non solo in chi già soffre di cuore, ma anche su chi è in salute nella terza età. E fa salire i rischi di infarto o ictus  negli over-70
2 minuti di lettura

Feste di Natale. Facciamo attenzione a tavola, ricordiamoci di non esagerare con i piatti eccessivamente grassi, troviamo il tempo per l'attività fisica. Ma aggiungiamo anche un pizzico di attenzione per chi è avanti con gli anni, per evitare che si senta solo durante le vacanze, forse ancor più che nel resto dell'anno.

La sensazione di solitudine, con il conseguente isolamento sociale, può infatti diventare un vero e proprio fattore di rischio cardiovascolare aggiuntivo, oltre a ipertensione, colesterolo alto, diabete, sovrappeso. E il peso di questo elemento non è da sottovalutare. L'isolamento sociale, per un anziano in buona salute, aumenterebbe del 66% la probabilità di subire un evento cardiovascolare come infarto o ictus. In presenza di un carente supporto sociale, poi, il rischio aumenterebbe del 50%, ovviamente in confronto a chi ha invece un ambiente socialmente "caldo" e coinvolgente che offra stimoli e soprattutto compagnia. Il tutto, va detto, senza considerare i fattori di rischio comunemente considerati.

A segnalare l'importanza di queste "terapie di supporto" non farmacologiche è una ricerca coordinata da Rosanne Freak-Poli dell'Università Monash, apparsa su BMC Geriatrics che segnala come proprio la solitudine e l'isolamento sociale possano essere considerati potenziali predittori del rischio cardiovascolare. Per giungere a questa conclusione gli esperti hanno ripreso i dati sociali e clinici dello studio ASPREE (ASPirin in Reducing Events in the Elderly) e di un ulteriore porzione di studio, per un totale di quasi 11.500 persone over-70 di entrambi i sessi seguite mediamente per poco meno di cinque anni.

La ricerca ha anche permesso di definire le "soglie" oltre le quali parlare di carenza di supporto sociale e di solitudine, offrendo a tutti dei parametri da non sottovalutare. La solitudine è stata considerata tale quando una persona riferiva di sentirsi sola almeno tre giorni per settimana. L'isolamento sociale, invece, è stato definito come il sostanziale distacco da occasioni d'incontro ed attività con gli altri e la rarefazione dei contatti, che non hanno superato i quattro parenti e amici intimi al mese.

Questi parametri potrebbero quindi diventare, in futuro, una sorta di "soglia" di allarme anche sul fronte della prevenzione cardiovascolare. "Da tempo si conosce la correlazione tra stato sociale, con riferimento all'isolamento e maggior tendenza alla depressione, e prognosi e sopravvivenza delle persone con malattie cardiovascolari - segnala Francesco Landi, Presidente della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (Sigg). Diverse ricerche dimostrano che a parità di condizioni patologiche come un infarto, dopo il ritorno a casa chi ha un ambito accogliente e in compagnia rispetto a chi invece si ritrova a casa da solo o addirittura viene trasferito in una struttura residenziale dopo la dimissione dall'ospedale. In chi non ha supporto familiare adeguato la prognosi è peggiore. La solitudine, con ciò che comporta anche sul fronte delle abitudini di vita, prima tra tutte la sedentarietà e le modificazioni alimentari con la relativa tendenza alla depressione, incide quindi sia sul rischio di sviluppare problemi sia sul decorso di malattie eventualmente già presenti."