Di Maio: “Salvini ambiguo, nella Lega la parte che governa tiene la barra dritta sul Green Pass”

Il minsitro degli Esteri: «Il m5Stelle è in forma, con Conte le piazze si riempono»

«Salvini dovrebbe aver capito che quando stai al governo o tieni una linea responsabile, porti a casa i risultati e tuteli l'interesse dei cittadini, oppure se vuoi tenere un piede in due scarpe risulti ambiguo». Lo ha detto Luigi Di Maio a Accordi&Disaccordi in un'anticipazione del programma in onda stasera sul Canale Nove. «Sulla Lega c'è la parte che governa, anche i governatori Fedriga, Zaia, ma anche i sindaci - che in questo momento sta tenendo la barra dritta sul Green Pass e vaccini - ha detto - Poi c'è un'altra parte che sta strizzando l'occhio sia ai No Vax, sia ha paura di perdere voti nei confronti di Fratelli d'Italia». Quindi, il tema 5Stelle e il ruolo di Giuseppe Conte.  «Il M5S secondo me è una forza politica in grande forma in questo momento, lo vediamo sia dalle piazze che si stanno riempiendo intorno a Giuseppe Conte, ma lo sto vedendo anche dalle richieste di adesioni che arrivano da tante parti d'Italia, anche di professionisti, personalità che magari non erano proprio in linea con noi. Tutto il mondo sta parlando della transizione ecologica come il futuro dell'umanità, e di salario minimo, il reddito di cittadinanza, i contratti stabili di lavoro. Questa è la nostra idea di società», ha aggiunto. 

Video del giorno

Parolacce, gaffe, piazzate: ecco tutti gli show di Massimo Ferrero

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi