Coppa Città di San Daniele nel segno di Benedetti

Ciclismo, la “classica” per dilettanti al trentino all’11º successo stagionale Villella secondo come un anno fa. Carolo e Marcolin conquistano i titoli regionali

SAN DANIELE. Doveva essere un duello tra la Colpack e la Zalf, che si contendono il Prestigio Bicisport, invece, la Coppa Città di San Daniele ha premiato il trentino Luca Benedetti della Futura Team Matricardi, che ha così centrato la sua undicesima vittoria stagionale mettendosi alle spalle l’azzurro Davide Villella (Colpak), secondo come un anno fa, e Simone Andretta (Zalf), battuti nella volata ristretta che ha deciso la 76ª edizione. La corsa ha messo in luce anche i friulani del Cycling team Friuli Andrea Carolo e Matteo Marcolin, che hanno vinto rispettivamente il titolo regionale under 23 ed élite, oltre a Emanuele Madotto, Stefano Debellis, Riccardo Bolzan e Marco Ponta (Scott racing team) sempre presenti nei momenti “caldi” della competizione.

La corsa, che si snodava sul tradizionale tracciato, nelle prime battute è stata interrotta per un’errata segnalazione di percorso. La prova è stata prontamente fermata dalla giuria e fatta ripartire con i due atleti che erano in avanscoperta e il resto del gruppo a inseguire. Il meglio è arrivato quando i corridori, dopo i sei giri iniziali con i ripetuti passaggi sull’erta che porta al castello di Rive d’Arcano, hanno affrontato per due volte la salita di Muris di Ragogna. A fare da apripista il vicentino Tonelli, incalzato da un drappello comprendente Carolo. Preso il battistrada, Carolo ha conquistato il primo Gpm seguito da Mischianti e da Taliani. Nel giro successivo era Mischianti ad aggiudicarsi il Gpm precedendo Taliani e Villella. A quel punto la corsa ha cominciato ad accendersi veramente con ripetuti rientri sui battistrada mentre diversi corridori stremati si sono staccati dall’esiguo gruppetto di testa. E così fino ai piedi della salita che porta nel cuore di San Daniele, affrontata con grande determinazione da Benedetti che è riuscito a tagliare il traguardo a braccia alzate, con oltre una decina di metri di vantaggio Villella e ancor di più sugli altri avversari.

Giovanni Casella

Ordine d’arrivo: 1) Luca Benedetti (Futura Team Matricardi) km 138,7 in 3 ore 28’49” alla media di 39,853 km/h; 2) Davide Villella (Team Coplak) a 1”; 3) Simone Andretta (Zalf Euromobil Fior) st; 4) Manuel Senni (Team Colpak) st; 5) Alessio Taliani (Futura Team Matricardi) st; 6) Andrea Garosio (Zalf Euromobil Fior) st; 7) Alessio Mischianti (Futura Team Matricardi) st; 8) Michele Gazzara (Fausto Coppi Gazzera Videa) st; 9) Corrado Lampa ( Delio Gallina) st; 10) Andrea Carolo (Cycling team Friuli).

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi